Sanità, Rotelli (Pd): «Riforma utile ai cittadini, non a interessi privati»

La replica del consigliere regionale del Pd, Franco Rotelli, presidente della 3ª commissione Salute, alle affermazioni della senatrice di FI Laura Stabile sulla riforma sanitaria

«Per i cittadini, in particolare di Trieste, la riforma sanitaria non ha portato alcun cambiamento negativo su nessun fronte, anzi miglioramenti. A meno che non si parli degli interessi privati di qualcuno. Viene dunque da chiedersi di quali eccellenze tagliate parla la neo senatrice Stabile? Anche dal momento che i dati di funzionamento del pronto soccorso a Trieste, dopo il cambio di direzione, sono migliorati in maniera rilevante». A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Franco Rotelli, presidente della 3ª commissione Salute, replicando alle affermazioni della senatrice di FI, Laura Stabile sulla riforma sanitaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La riforma ha previsto l'accorpamento tra i due reparti di chirurgia esistenti a Cattinara e tra la Medicina di urgenza e il pronto soccorso. In questulitmo caso non si fa che allinarsi a quel che accade in tutti i grandi ospedali, con benificio per entrambe le strutture. Nel primo caso c'è qualche cittadino di Trieste che ha avuto ragione di lamentarsene? A Trieste – spiega Rotelli – sono le uniche azioni di ristrutturazione programmate. A fronte dei 140 milioni che si stanno spendendo per Cattinara, l'acquisto della Pet e della robotica chirurgica, il rinnovo di grandi apparecchiature, sia al Maggiore, sia al Cattinara, non ci sembra che alcuna critica vada rivolta all'amministrazione Serracchiani – Bolzonello. Anzi è vero l'esatto contrario». Infine, attacca Rotelli, «la dottoressa Stabile, moglie del dottor Zalukar, ha coperto con lui le due strutture. Si può desumere che tutta la guerra che notoriamente i due hanno portato avanti in questi anni, abbia qualcosa a che fare con la loro collocazione specifica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • Tutti i nuovi contagi sono fuori Trieste, nessun decesso in Fvg

Torna su
TriestePrima è in caricamento