Rigassificatore, Ussai (M5S): «Calpestata la volontà dei triestini»

Secondo il ministero dell'Ambiente il progetto per il rigassificatore a Zaule è fattibile ed è stato dato il via libera. La notizia viene commentata con «Amarezza e rabbia» dal consigliere regionale Andrea Ussai

Sulla notizia che secondo il ministero dell'Ambiente il progetto di Gas Natural per un rigassificatore a Zaule (TS) non sarebbe incompatibile con il nuovo Piano regolatore portuale si registra una nota congiunta del MoVimento 5 Stelle, con il consigliere regionale Andrea Ussai assieme ai due portavoce comunali di Trieste Paolo Menis e Stefano Patuanelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Accogliamo con amarezza e rabbia la negativa novità del via libera al rigassificatore di Trieste. Renzi e il Pd calpestano la volontà dei triestini che non vogliono questo pericoloso, inquinante e antieconomico impianto. Fanno poi sorridere le mozioni presentate dal centro sinistra in Consiglio comunale, modo troppo facile per lavarsi la coscienza e fingere di non volere l'impianto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da domani mascherine non più obbligatorie all'aperto e a distanza

  • Geranio: i consigli per farlo crescere rigoglioso e forte

  • Addio alle mascherine all'aperto, ma a distanza di sicurezza: Fedriga firma l'ordinanza

  • Superbonus casa al 110%: i requisiti e i lavori di ristrutturazione necessari

  • Dall'altra parte del confine, parlano i titolari delle gostilne slovene: "Situazione disastrosa"

  • Delirio in via Torino, rompe i tavoli della pizzeria Assaje: denunciato

Torna su
TriestePrima è in caricamento