Rigassificatore, Ussai (M5S): «Calpestata la volontà dei triestini»

Secondo il ministero dell'Ambiente il progetto per il rigassificatore a Zaule è fattibile ed è stato dato il via libera. La notizia viene commentata con «Amarezza e rabbia» dal consigliere regionale Andrea Ussai

Sulla notizia che secondo il ministero dell'Ambiente il progetto di Gas Natural per un rigassificatore a Zaule (TS) non sarebbe incompatibile con il nuovo Piano regolatore portuale si registra una nota congiunta del MoVimento 5 Stelle, con il consigliere regionale Andrea Ussai assieme ai due portavoce comunali di Trieste Paolo Menis e Stefano Patuanelli.

«Accogliamo con amarezza e rabbia la negativa novità del via libera al rigassificatore di Trieste. Renzi e il Pd calpestano la volontà dei triestini che non vogliono questo pericoloso, inquinante e antieconomico impianto. Fanno poi sorridere le mozioni presentate dal centro sinistra in Consiglio comunale, modo troppo facile per lavarsi la coscienza e fingere di non volere l'impianto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di iscritti alle alle università online, ecco quelle riconosciute dal Miur

  • "Sono stato aggredito con un piede di porco", triestino all'ospedale: "Volevano entrare in casa"

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Blitz della Finanza sui subappalti in Fincantieri: un arresto, 19 aziende coinvolte e 34 indagati

Torna su
TriestePrima è in caricamento