Roberti (Lega): «Triestini tenete duro: tra 10 mesi il sindaco uscente se ne va»

Lo riferisce in una nota la Lega Nord Trieste: «il sindaco uscente riesce ora a benedire una riforma sanitaria che sta mettendo in ginocchio gli ospedali triestini»

«Nuovo duro attacco del segretario provinciale della Lega Nord e candidato sindaco Pierpaolo Roberti contro il primo cittadino in risposta allo scontro tra quest’ultimo e l’associazione dei medici Anaao Assomed». Lo riferisce in una nota la Lega Nord Trieste.

«Non bastasse l’accettazione supina dell’inutile riforma degli enti locali voluta da Serracchiani e Pantonin, che per inciso non produrrà alcun taglio a livello amministrativo ma solo confusione sulle competenze, e il silenzio sul patto di stabilità, grande alibi per l’immobilismo che ha caratterizzato il suo mandato, il sindaco uscente riesce ora a benedire una riforma sanitaria che sta mettendo in ginocchio gli ospedali triestini».Roberti Lega Nord

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«L’unica motivazione plausibile –insiste Roberti-, che però certamente non può giustificare un atteggiamento così remissivo e dannoso per i cittadini amministrati, è il desiderio del sindaco uscente di non pestare i piedi a Debora Serracchiani, al fine di garantirsi la ricandidatura l’anno prossimo».

«Un mutismo, quello del sindaco uscente, che miracolosamente scompare quando si tratta di dar voce a 2, diconsi 2, coppie omosessuali che nemmeno vivono a Trieste: un doppiopesismo che francamente, dopo oltre 4 anni, ha logorato famiglie e imprese in attesa di risposte concrete per il rilancio economico e sociale della città».

«Per fortuna tra 10 mesi questa triste parentesi giungerà al capolinea –conclude Roberti- e i triestini potranno tornare a guardare al futuro con rinnovato ottimismo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • La bambina scomparsa in Carso non è mai esistita, interrotte le ricerche

  • Tragedia a Sella Nevea: donna 55enne muore dopo un volo di 50 metri, abitava a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento