Roberti (Lega): «Triestini tenete duro: tra 10 mesi il sindaco uscente se ne va»

Lo riferisce in una nota la Lega Nord Trieste: «il sindaco uscente riesce ora a benedire una riforma sanitaria che sta mettendo in ginocchio gli ospedali triestini»

«Nuovo duro attacco del segretario provinciale della Lega Nord e candidato sindaco Pierpaolo Roberti contro il primo cittadino in risposta allo scontro tra quest’ultimo e l’associazione dei medici Anaao Assomed». Lo riferisce in una nota la Lega Nord Trieste.

«Non bastasse l’accettazione supina dell’inutile riforma degli enti locali voluta da Serracchiani e Pantonin, che per inciso non produrrà alcun taglio a livello amministrativo ma solo confusione sulle competenze, e il silenzio sul patto di stabilità, grande alibi per l’immobilismo che ha caratterizzato il suo mandato, il sindaco uscente riesce ora a benedire una riforma sanitaria che sta mettendo in ginocchio gli ospedali triestini».Roberti Lega Nord

«L’unica motivazione plausibile –insiste Roberti-, che però certamente non può giustificare un atteggiamento così remissivo e dannoso per i cittadini amministrati, è il desiderio del sindaco uscente di non pestare i piedi a Debora Serracchiani, al fine di garantirsi la ricandidatura l’anno prossimo».

«Un mutismo, quello del sindaco uscente, che miracolosamente scompare quando si tratta di dar voce a 2, diconsi 2, coppie omosessuali che nemmeno vivono a Trieste: un doppiopesismo che francamente, dopo oltre 4 anni, ha logorato famiglie e imprese in attesa di risposte concrete per il rilancio economico e sociale della città».

«Per fortuna tra 10 mesi questa triste parentesi giungerà al capolinea –conclude Roberti- e i triestini potranno tornare a guardare al futuro con rinnovato ottimismo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piazza Sant'Antonio "musicale", da Londra arriva il progetto da sogno

  • Brutto incidente a Servola, quattro persone all'ospedale

  • Come coltivare in casa l'aloe vera, una pianta dai mille benefici

  • Auto divorata dalle fiamme in garage a Valmaura, una testimone: "Ci dormiva gente, lì sotto c'è anarchia"

  • Triestina-Cesena 4 a 1 | Le pagelle: poker servito, il Rocco: "Vi vogliamo così"

  • Gubbio-Triestina 2 a 0 | Le pagelle: brutta e senz'anima, Offredi affonda l'Unione

Torna su
TriestePrima è in caricamento