Esof 2020, Rosolen: "Consoliderà il ruolo di Trieste in Europa"

"Esof può contribuire ad abbattere muri e barriere ideologiche, restituire un ruolo consono alla diplomazia scientifica e certificare la centralità di Trieste nelle relazioni con l'area balcanica"

"Che cosa rappresenta Esof? Una straordinaria opportunità per sviluppare il potenziale del sistema scientifico regionale, innanzitutto. Ma non solo: è evidente che, allargando il compasso, un evento di questa portata spalanca nuovi scenari per la portualità, la logistica e, aspetto non marginale, per la valorizzazione turistica". Così l'assessore regionale alla Ricerca e Università, Alessia Rosolen, nel delineare alcuni degli aspetti più significativi delle opportunità che Esof 2020 rappresenta per il Friuli Venezia Giulia nel corso della presentazione dell'evento alle ambasciate, tenutasi oggi a Roma nella sede del Ministero Affari esteri e Cooperazione internazionale.

Esof 2020, Fantoni: «La corsa è iniziata» 

Consolidare il ruolo di Trieste

Secondo Rosolen "Esof costituisce l'occasione per definire e consolidare il ruolo di Trieste nello scacchiere internazionale del prossimo futuro: la città, con Esof, può rafforzare il ruolo cerniera tra i Balcani e l'Europa Occidentale, creando opportunità commerciali, occupazionali e di crescita". Rosolen nell'occasione ha ricordato che l'Amministrazione regionale ha già accordi in essere con il Ministero degli Affari esteri, con il Ministero dell'Università e Ricerca e con il Centro comune di ricerca europea per la valorizzazione del sistema scientifico, "che - ha evidenziato l'assessore - ha saputo già distinguersi in ambito internazionale e rappresenta un fiore all'occhiello per la nostra regione".

Esof 2020, Fedriga: «Opportunità per Trieste e per l'intero Fvg» 

"In questa fase storica, in cui l'Europa viene spesso, a torto o a ragione, percepita come un freno, una zavorra o, spesso, semplicemente, un problema, investire in questi progetti transnazionali - ha sottolineato ancora Rosolen - diventa strategico anche sotto il profilo simbolico: Esof può contribuire ad abbattere muri e barriere ideologiche, restituire un ruolo consono alla diplomazia scientifica e certificare la centralità di Trieste nelle relazioni con l'area balcanica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

  • Acqua alta sulle rive e piazza Unità, allagamenti anche a Muggia e Grado (FOTO)

  • I metodi fai da te per pulire i tappeti in modo efficiente

  • Rissa tra giovani armati di bastoni in largo Barriera, indagini della Polizia

Torna su
TriestePrima è in caricamento