Rosolen (un'Altra Trieste): quali i Reali Contenuti della Visita di Turk?

  Alessia Rosolen, consigliere regionale del Gruppo Misto, ha chiesto al presidente della Regione, Renzo Tondo, ''quali siano stati i reali contenuti degli incontri svoltisi a Roma nel corso della visita del presidente sloveno Danilo Turk''. In...

Alessia Rosolen, consigliere regionale del Gruppo Misto, ha chiesto al presidente della Regione, Renzo Tondo, ''quali siano stati i reali contenuti degli incontri svoltisi a Roma nel corso della visita del presidente sloveno Danilo Turk''.

In particolare Rosolen, che si richiama a quanto riferito in una conferenza stampa dal presidente dell'Unione degli Istriani Massimiliano Lacota circa i contenuti dei colloqui avuti da Turk con il presidente della Repubblica e del Consiglio, vuole sapere ''se corrisponde al vero quanto riportato dalla stampa slovena e dal sito della Presidenza della Repubblica slovena in merito alle richieste di restituzione delle opere d'arte istriane attualmente conservate a Trieste, e se il presidente Tondo, qualora le affermazioni riportate dal presidente dell'Unione degli Istriani corrispondessero al vero, non ritenga di convocare le Associazioni degli esuli alla presenza dei capigruppo del Consiglio regionale per riferire in merito alla situazione venutasi a creare e alle azioni che devono essere svolte a tutela del patrimonio storico e culturale della loro comunita'''.

Rosolen intende anche sapere ''qualora le affermazioni riportate dal presidente Lacota non trovassero conferma, se
Tondo non ritenga di intervenire per chiarire ufficialmente i contenuti dei colloqui e, inoltre, per precisare gli ambiti di
applicazione della Legge di Tutela della minoranza slovena, nel decennale della sua approvazione''.

In merito alla restituzione delle opere d'arte (una novantina)attualmente conservate al Museo Sartorio di Trieste e
provenienti da Capodistria e Isola d'Istria, e che il presidente sloveno avrebbe chiesto quale gesto di pacificazione, Rosolen, ricordando che sulla loro permanenza a Trieste sono giunte rassicurazioni da parte del sottosegretario agli Esteri,
Mantica, indica l'opportunita' ''di sollecitare al presidente della VI Commissione consiliare l'inserimento in calendario di
un'audizione in merito alla situazione di tali opere. Per la consigliera esse erano e sono patrimonio di quegli italiani che
alla fine della Seconda Guerra Mondiale hanno dovuto abbandonare la propria terra''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • Schianto fatale in moto a Monfalcone: morto un 38enne triestino

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Emergenza Coronavirus, chiude l'Università di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento