Sanità, Cremaschi (Pd): «La riforma è positiva: aumentato il numero di ambulanze sul territorio»

La consigliera regionale del Pd, Silvana Cremaschi e candidata per il Pd alla Camera nel collegio uninominale di Codroipo, replica alle affermazioni di Dal Mas e Stabile (Fi)

«La riforma sanitaria ha aumentato il numero di ambulanze sul territorio e questo è un dato oggettivo. Una cosa soggettiva, invece, è l'accanimento di Forza Italia e del centrodestra in genere, che utilizza qualsiasi argomento per demonizzare una riforma che ha risolto, invece, diversi problemi che stavano ormai incancrenendo un sistema che, proprio loro che oggi attaccano, in passato non sono stati in grado di cambiare». A dirlo è la consigliera regionale del Pd, Silvana Cremaschi e candidata per il Pd alla Camera nel collegio uninominale di Codroipo, replicando alle affermazioni di Dal Mas e Stabile (Fi).

«Quello di cui parlano i due forzisti non ha nulla a che fare con la riforma che riorganizza le strutture e i compiti. Legare un fatto (di cui dovremmo conoscere meglio gli estremi e di cui sappiamo per altro che la signora è stata assistita prontamente da un medico e dal personale della Croce rossa), alla legge che abbiamo approvato in Consiglio regionale è scorretto. Far passare il messaggio che, addirittura la riforma metterebbe a rischio l'incolumità delle persone è disonesto».

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

  • Arredamento, le tendenze più in voga del 2019

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Annegato a Barcola, il cuore del ragazzo batte ancora

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento