SEL FVG: «Fedriga con toni da bar non risolve la questione immigrazione»

Marco Duriavig, coordinatore regionale Sel Fvg: "Le proteste dei rifugiati di questi giorni sono un segnale di una gestione complessa, che non può essere trattata con toni da bar"

«Dispiace sentire parole che denigrano l’operato della Cri e dei volontari che si impegnano nell’accoglienza, ma quello che è successo ieri in piazzale D’Annunzio a Udine, con la protesta dei richiedenti asilo, è un segnale di come la gestione dei fenomeni migratori sia molto complessa e vada organizzata nel migliore dei modi. Perche se è vero, come si dice, che alcuni richiedenti asilo rischiano di tornare al punto di partenza dopo essere già entrati nel sistema di accoglienza territoriale, allora nel processo c’è qualcosa che non torna ed è necessario lavorarci in fretta». Lo rileva in una not SEL Sinistra Ecologia e Libertà Friuli-Venezia Giulia.

«È davvero insopportabile, poi, il tono da bar usato dal capogruppo alla Camera e segretario della Lega Nord Fvg Massimiliano Fedriga, quando commenta - senza conoscere i fatti - la presunta protesta di un gruppo di rifugiati nella mensa della Caritas. Battute non sicuramente degne di un rappresentante della Repubblica né tantomeno di una persona civile, come invece per fortuna si stanno dimostrando tanti singoli cittadini. Pensiamo, ad esempio, al geometra di Rivignano che, mettendo a disposizione della Caritas alcuni suoi alloggi sfitti, ha compreso che ognuno può e deve fare la sua parte, nel rispetto della legalità, nel complesso processo di accoglienza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono stato aggredito con un piede di porco", triestino all'ospedale: "Volevano entrare in casa"

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

  • Acqua alta sulle rive e piazza Unità, allagamenti anche a Muggia e Grado (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento