Sfratto Wwf da Miramare, M5s: «Affronto alla città perpetrato dal sovrintendente Caburlotto»

Sulla spiacevole vicenda dello sfratto alla Riserva marina di Miramare gestita dal WWF, intervengono la portavoce regionale Ilaria Dal Zovo e quello comunale Paolo Menis

Sulla spiacevole vicenda dello sfratto alla Riserva marina di Miramare gestita dal WWF, intervengono la portavoce regionale Ilaria Dal Zovo e quello comunale Paolo Menis. menis2-2-2

«Si tratta dell'ennesimo affronto alla città perpetrato dal sovrintendente Luca Caburlotto. Non basta il degrado del parco di Miramare, ora si sta cercando di allontanare anche una realtà consolidata come il WWF che dal 1986 gestisce la Riserva marina per conto del Ministero dell'Ambiente - spiegano i due portavoce del M5S -. Il sovraintendente spieghi quali sono le motivazioni che lo hanno spinto a prendere queste decisioni e perché continua a negarsi ai propri interlocutori, istituzioni comprese».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Ridotto sul lastrico dopo la separazione: sempre più padri "rovinati" dagli alimenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento