"Una scelta d'amore", Fratelli d'Italia Trieste regala un San Nicolò e un Natale migliore a 80 famiglie triestine

La coordinatrice dell’iniziativa Manuela Bertini: «Vogliamo ringraziare di cuore i tantissimi triestini che hanno voluto effettuare un gesto di solidarietà. Sono stati momenti toccanti»

Il 17 dicembre si è conclusa la raccolta promossa da Fratelli d’Italia Trieste di generi alimentari, di giocattoli e di vestiario «a favore delle famiglie Italiane in difficoltà residenti a Trieste nell’ambito delle iniziative “Una scelta d’amore – regala un felice San Nicolò a un bimbo italiano in stato di povertà” e “Una scelta d’amore – regala un Buon Natale a una famiglia italiana” a cura dei militanti volontari Manuela Bertini, Nicoletta Fornasaro de Manzini, Cristina Giostra, Brigitte Znebel e Giovanni Nasti di FdI-An Trieste e tanti altri». 

«Vogliamo ringraziare di cuore i tantissimi triestini che hanno voluto effettuare un gesto di solidarietà tricolore  – ha dichiarato la coordinatrice dell’iniziativa Manuela Bertini - abbiamo raccolto prodotti per il Natale di 80 famiglie circa. Sono stati momenti toccanti».

«Siamo diventati un punto di riferimento per le persone che con la loro presenza, hanno voluto donare un presente», sottolinea Giovanni Nasti. «La povertà delle famiglie italiane non fa notizia, se ne parla troppo poco. Si tende a scordarsi della propria gente in favore di altre solidarietà. Noi siamo fieri che almeno 90 bambini italiani in stato di povertà abbiano potuto avere un felice San Nicolò».

Potrebbe interessarti

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Malore fatale per un operaio nel cantiere di via San Michele

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento