Sperimentazione sugli animali, Zullo (M5S): «A Bruxelles votata risoluzione per lo stop»

Il Parlamento Europeo ha votato oggi la risoluzione per bloccare la sperimentazione sugli animali usata per la commercializzazione di prodotti di cosmetica

È stato votato un documento che chiede all’Unione Europea l’impegno e il sostegno per giungere al più presto alla formalizzazione di una convenzione internazionale, giuridicamente vincolante, per vietare in via definitiva, i test effettuati sugli animali e chiudere il commercio di tutti i prodotti cosmetici che non risultino totalmente “cruelty free”.

Una battaglia portata avanti con forte determinazione della Delegazione a Bruxelles del Movimento 5 Stelle di cui fa parte il Deputato Marco Zullo, «Una tappa fondamentale ed importantissima della nostra azione in Europa – afferma Zullo – un documento che attraverso la convenzione internazionale, obblighi di fatto a seguire finalmente una norma di civiltà, fortemente sentita dai cittadini. Accanto a tale risoluzione, l’UE s’impegna a farsi promotrice di una campagna di sensibilizzazione che possa farci arrivare alla messa al bando totale di questo genere di pratiche. Anche se vietata in Europa dal 2013 – ricorda Zullo - la vendita di cosmetici testati sugli animali, continua inesorabilmente, aggirando la norma e facendo rientrare in Europa cosmetici testati in altri Paesi, rimessi in commercio a casa nostra».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire in fretta, i trucchi per accelerare il metabolismo

  • Lite in via Carducci, intervento della Squadra Volante

  • Segnala il furto di una macchina a Montedoro, ma per il Direttore e la Polizia non v'è traccia

  • Pugno di ferro del Questore, giù la saracinesca del bar Moderno

  • Maxi evasione per oltre due milioni di euro, nei guai autonoleggio con finte sedi in Slovenia

  • Colpi di pistola contro un migrante in Croazia, è grave in ospedale a Fiume

Torna su
TriestePrima è in caricamento