Sanità, Stabile (Fi): «Bene congelamento riforma da parte di Fedriga»

«Finalmente si inizia a porre rimedio alla devastazione del servizio sanitario regionale operata negli ultimi anni, e la prima cosa da fare è evitare che si producano ulteriori danni»

«Se il buongiorno si vede dal mattino, il “congelamento” della riforma sanitaria disposto dal Presidente Fedriga fa ben sperare, perché finalmente si inizia a porre rimedio alla devastazione del servizio sanitario regionale operata negli ultimi anni, e la prima cosa da fare è evitare che si producano ulteriori danni». Così commenta il provvedimento del neopresidente del Fvg la senatrice ed esponente di Forza Italia Laura Stabile.

Secondo Stabile «Il segretario regionale PD Spitaleri si chiede “dove sia il tanto sbandierato confronto con i professionisti”, anche l’ex presidente della Regione Serracchiani ora ne chiede l’ascolto, quando in precedenza davanti alle critiche dichiarava di voler “tirare dritto”. La decisione di fermare la riforma deriva proprio dall’ascolto dei rappresentanti dei cittadini e dei professionisti della sanità, che il Centrodestra ha mantenuto durante tutto il percorso della riforma sanitaria, e la scrivente, che per anni è stata rappresentante sindacale di medici e dirigenti sanitari del Servizio sanitario regionale, ne è testimone».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Appare risibile - continua la neosenatrice -, ancor prima che offensiva, l’insinuazione che la decisione di sospendere la riforma sanitaria sia finalizzata a perseguire gli interessi particolari di qualcuno. L’intero percorso della riforma del PD è stato improntato a logiche di tipo personale, ed è stato costellato da nomine e incarichi affidati con procedure quanto meno discutibili e dal brillare improvviso di carriere improbabili e altrimenti inspiegabili».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da domani mascherine non più obbligatorie all'aperto e a distanza

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Geranio: i consigli per farlo crescere rigoglioso e forte

  • Addio alle mascherine all'aperto, ma a distanza di sicurezza: Fedriga firma l'ordinanza

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

Torna su
TriestePrima è in caricamento