Tagli personale sanità, FdI: "Saranno pagate indennità"

I consiglieri regionali Giacomelli e Basso ringraziano l'assessore Riccardi: "Siamo soddisfatti dell'annuncio che i tagli dell'1% imposti dallo Stato non saranno tagli lineari, con garanzia dell’utilizzo delle RAR per il pagamento delle indennità del personale”

"Siamo soddisfatti dell'annuncio che i tagli dell'1% alla spesa del personale della Sanità imposti dallo Stato non saranno tagli lineari con garanzia dell’utilizzo delle RAR per il pagamento delle indennità del personale”. Lo scrivono in una nota i consiglieri regionali di Fratelli d'Italia Claudio Giacomelli e Alessandro Basso: "Lo avevamo chiesto all'assessore Riccardi anche dopo i recenti incontri avuti con i rappresentanti dell'FSI-USAE che ci avevano espresso i loro timori per i dipendenti sanitari e per questo ringraziamo l'assessore".

"I risparmi vanno ottenuti - precisano i consiglieri - con la razionalizzazione delle risorse (per la quale esistono certo ampi margini) ma tutelando quei lavoratori che, tra turni notturni e gestione delle emergenze, garantiscono con una professione durissima la salute dei cittadini"

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

  • Arredamento, le tendenze più in voga del 2019

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Annegato a Barcola, il cuore del ragazzo batte ancora

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento