Tagli personale sanità, FdI: "Saranno pagate indennità"

I consiglieri regionali Giacomelli e Basso ringraziano l'assessore Riccardi: "Siamo soddisfatti dell'annuncio che i tagli dell'1% imposti dallo Stato non saranno tagli lineari, con garanzia dell’utilizzo delle RAR per il pagamento delle indennità del personale”

"Siamo soddisfatti dell'annuncio che i tagli dell'1% alla spesa del personale della Sanità imposti dallo Stato non saranno tagli lineari con garanzia dell’utilizzo delle RAR per il pagamento delle indennità del personale”. Lo scrivono in una nota i consiglieri regionali di Fratelli d'Italia Claudio Giacomelli e Alessandro Basso: "Lo avevamo chiesto all'assessore Riccardi anche dopo i recenti incontri avuti con i rappresentanti dell'FSI-USAE che ci avevano espresso i loro timori per i dipendenti sanitari e per questo ringraziamo l'assessore".

"I risparmi vanno ottenuti - precisano i consiglieri - con la razionalizzazione delle risorse (per la quale esistono certo ampi margini) ma tutelando quei lavoratori che, tra turni notturni e gestione delle emergenze, garantiscono con una professione durissima la salute dei cittadini"

Potrebbe interessarti

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento