Tendopoli, Roberti (Lega): «Accanimento contro cittadini di Valmaura, pronta raccolta firme»

Lo rileva in una nota Pierpaolo Roberti, segretario cittadino della Lega Nord: «Inserire 100 clandestini in un contesto già estremamente difficile come quello di Valmaura - gravato dal noto problema della Ferriera - è un atto irresponsabile»

«Il Comune china di nuovo il capo al volere di Renzi e Serracchiani e continua a far pagare il conto delle scellerate politiche del Pd ai
cittadini Duro affondo del candidato sindaco e segretario della Lega Nord Trieste Pierpaolo Roberti sul caso degli immigrati che verranno trasferiti in Rio Primario».

Lo rileva in una nota Pierpaolo Roberti, segretario cittadino della Lega Nord.

«Inserire 100 clandestini - continua Roberti -  in un contesto già estremamente difficile come quello di Valmaura - gravato dal noto problema della Ferriera - è un atto irresponsabile, figlio di una decisione che, come al solito, è stata assunta sulla testa dei residenti da un sindaco uscente intenzionato solo a blindare la propria ricandidatura a danno della popolazione». Roberti Lega Nord

«Non si capisce - spiega -  che male abbiano fatto i cittadini di Valmaura per meritarsi un simile accanimento da parte del sindaco uscente e del Partito Democratico. Anzi, a dire il vero è tutta la città a chiedersi quale colpa abbia da espiare per meritarsi questa amministrazione incapace».

«Quel che è certo - conclude - è che il Comune non la passerà liscia: i residenti stanno infatti già preparando una raccolta firme e la Lega, sabato 12, sarà presente proprio a Valmaura e in via Bonomo con due presidi per ribadire la propria ferma contrarietà all'immigrazione clandestina e, più in generale, alle politiche del Partito Democratico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Brutto incidente in via Costalunga, un ferito

  • Uccise Nadia Orlando: si suicida dopo la condanna a 30 anni

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

Torna su
TriestePrima è in caricamento