Tagli al Verdi, Tonel replica a Grim: «Amministrare è difficile, ancor più per chi non è in grado di farlo»

«Nel primo anno di mandato, da assessore ai teatri, ho ottenuto un aumento dei finanziamenti comunali al Verdi mentre, nello stesso periodo, il ministro Franceschini ha tagliato i fondi da 9.582.463€ a 8.839.872€».

«Amministrare è difficile a prescindere, ma lo è in particolar modo per chi non è in grado di farlo. E l'ex assessore Grim, ben più di me, dovrebbe esserne al corrente» ha dichiarato l'assessore ai Teatri, Serena Tonel, replicando a Grim (Pd).

«Scendendo nel merito delle critiche avanzatemi dal Pd–continua–, sottolineo che nel primo anno di mandato, da assessore ai teatri, ho ottenuto un aumento dei finanziamenti comunali al Verdi mentre, nello stesso periodo, il ministro Franceschini ha tagliato i fondi da 9.582.463€ a 8.839.872€».

«Segnalo inoltre, a beneficio di chi non conoscesse i termini della questione e alimentasse polemiche strumentali, che, sempre nel primo anno di mandato, l'attuale amministrazione ha trovato nuovi sponsor privati per sopperire ai tagli ministeriali di cui sopra che, si badi, si stanno accumulando di anno in anno fino ad un totale circa di 986.716 totali nell'ultimo triennio (2015/2017). Tagli, è bene ricordarlo, subiti dal Verdi a fronte di una gestione virtuosa che ha visto un significativo aumento di fatturato e spettatori e che è stata capace parallelamente di contenere i costi, non perdendo quindi in qualità della produzione» aggiunge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Concludo rimarcando la massima attenzione prestata da questa amministrazione nell'appoggiare, oltre al "core business", tutte le iniziative "collaterali" (Note in città d'estate, Verdi a San Giusto) utili a promuovere l'immagine del Teatro e incentivare gli spettatori, triestini e non solo, a sottoscrivere abbonamenti o acquistare biglietti. Un tanto, signora Grim, per amor di verità e fuori da qualsiasi pretestuosa polemica politica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: la console croata chiarisce la posizione del Paese

  • Blocco unilaterale dei confini, Fedriga chiede l'intervento del Governo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • Un aiuto per pagare l'affitto: al via il bando del Comune

  • Fucile contro un giovane italiano, Serracchiani a Di Maio: "Chiarisca l'episodio con Lubiana"

Torna su
TriestePrima è in caricamento