Tram di Opicina, Cosolini: «Centrodestra imbarazzante: Dipiazza gonfia i muscoli, Bucci evasivo»

Grim: «Il sindaco aveva promesso che sarebbe stato in funzione per la Barcolana: purtroppo siamo in alto mare»

«Imbarazzati ......ma soprattutto Imbarazzanti!» è il lapidario commento di Roberto Cosolini in merito alle dichiarazioni del sindaco Dipiazza sul Tram di Opicina: «Sì perché sulla vicenda del tram l'Amministrazione Dipiazza dimostra di aver trascurato e sottovalutato il tema e oggi, messa alle strette, visti anche i documenti, si dimostra reticente e contraddittoria. Comincia Bucci rispondendo in modo evasivo alle domande di Giovanni Barbo e dei 5 stelle, poi il Sindaco gonfia i muscoli comunicando di "pretendere" licenziamenti (non tocca al socio valutare l'operato dei dirigenti e lui lo sa bene ma intanto fa rumore), ma esponenti della maggioranza lo smentiscono, poi Bucci minimizza in aula e allora che fa il Sindaco? Dice che attende certe risposte altrimenti andrà .....in Procura!».

«Sorgono alcune domande - continua Cosolini -: il Sindaco è a conoscenza di possibili ipotesi di reato? Perché se è così prima va in Procura,e lo fa subito,e poi semmai lo dice (come mai tante contraddizioni fra le posizioni del centrodestra?). Ma soprattutto: ce lo volete dire quando potrà ripartire il tram? Il programma progressivo dei lavori è noto da tempo, le procedure per riattivare anche e quindi? Non sarà mica che dopo aver messo da parte il treno in Porto Vecchio, quello che poteva collegare tra l'altro Barcola, e i suoi annunciati 500 nuovi posti auto, con il centro della città,guarderemo arrugginire altre rotaie?».

Così dichiara invece Antonella Grim, consigliere comunale Pd a Trieste: «Il sindaco Dipiazza faccia lavorare meglio la sua giunta e metta il tram di Opicina tra le priorità dell’Amministrazione: il tempo delle promesse è finito da un pezzo. Quasi un anno fa Dipiazza aveva assicurato che il tram di Opicina sarebbe tornato perfettamente operativo in tempo per la Barcolana, e invece siamo in alto mare».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Basta parlare di tagli di teste - attacca Grim - basta minacciare le vie giudiziarie, basta dare le colpe alla Regione: governare significa scegliere le priorità; il tram deve essere una delle priorità di questa Amministrazione, perché è tanto caro per i triestini quanto utile per la promozione turistica della città. Non è sufficiente lamentarsi e scaricare le colpe sugli altri. Il tempo è scaduto; adesso Dipiazza trovi il modo di risolvere i problemi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • Sparatoria ed inseguimento a Barcola, sullo sfondo una storia di droga

  • Spari a Barcola: è un avvocato l'arrestato per spaccio di droga

  • Squalo di quattro metri avvistato nel golfo di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento