Vaccini: 24 famiglie rinunciano agli asili. Brandi: «Bambini in regola al 95%»

Sono scese da 300 a 172 in una sola giornata i bambini non in regola con le autocertificazioni richieste per le iscrizioni ai nidi e alle materne comunali

L'assessore comunale all'educazione Angela Brandi illustra ai microfoni di Telequattro il bilancio delle iscrizioni agli asili nido e alle scuole materne in seguito alle nuove disposizioni sui vaccini. Sono scese da 300 a 172 in una sola giornata i bambini non in regola con le autocertificazioni richieste per le iscrizioni ai nidi e alle materne comunali (sui 2300 complessivi). «Noi non abbiamo cacciato nessuno - specifica Brandi, - molti dei genitori che non avevano ancora prodotto alcuna autocertificazione lo hanno fatto tra il 13 e il 14 settembre , per cui le percentuali di accoglimento si attestano quasi al 95% rispetto al giorno prima in cui eravamo al 92%. a nostro parere è un ottimo risultato perché significa che molti bambini che non si sarebbero vaccinati per svariati motivi, ora lo stanno facendo».

Alcune delle famiglie che non hanno ancora presentato l'autocertificazione, in realtà non hanno ancora portato i figli nelle scuole materne o nei nidi in quanto, per la maggior parte, ancora all'estero o stranieri. 123 bambini dovrebbero quindi essere fuori città, mentre per altri 5 è già stato comunicato che inizieranno a fine mese. 24 le famiglie che hanno rinunciato al servizio pur di non far vaccinare i propri figli (13 nei nidi, 11 nelle materne) e nessuno si è presentato alle porte delle strutture pubbliche pretendendo di voler far entrare bambini non vaccinati. In questo caso, ribadisce l'assessore Brandi, viste le nuove disposizioni del Comune, l'accesso sarà interdetto a chi non le rispetterà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

Torna su
TriestePrima è in caricamento