Violenza sessuale in stazione, Ics: «Condanna a prescindere dalla nazionalità: politica spesso ipocrita»

Le parole di condanna dell'ICS in riferimento ai drammatici fatti di cronaca sulla violenza sessuale ai danni di una diciassettenne a Trieste: «Il sacrosanto principio secondo cui la legge è uguale per tutti non deve essere negato, tantomeno ora»

«L'episodio richiama il drammatico fenomeno della violenza contro le donne, piaga mondiale da cui l'Italia non è affatto esente: secondo i dati ISTAT nel 2016 sono stati compiuti 120 femminicidi, e quasi 7 milioni sono le donne che nel corso della propria vita hanno subito una qualche forma di abuso. L'Ics non può che condannare simili gesti, a prescindere dal fatto che a compierli sia uno cittadino straniero o italiano. Invece, purtroppo, da parte di alcune forze politiche, vengono condannate simili violenze solamente quando i protagonisti sono stranieri, rimanendo in silenzio dinanzi a quelle compiute dagli italiani (statisticamente le più numerose, spesso consumate tra le mura di casa)». Sono queste, le parole di condanna dell'ICS in riferimento ai drammatici fatti di cronaca sulla violenza sessuale ai danni di una diciassettenne a Trieste.

«Invece, purtroppo, da parte di alcune forze politiche–continua– , vengono condannate simili violenze solamente quando i protagonisti sono stranieri, rimanendo in silenzio dinanzi a quelle compiute dagli italiani (statisticamente le più numerose, spesso consumate tra le mura di casa) Spesso quelle stesse forze politiche sono ostili verso i diritti delle donne e verso quelli dei soggetti più deboli, e sono propugnatori di politiche che aumentano le differenze sociali e puntano alla chiusura e al disprezzo verso chi è portatore di diversità di ogni genere (sociale, culturale, religiosa,...)».

«Le violenze–conclude l'Ics– devono essere condannate sempre, così come bisogna lasciare alla giustizia che faccia il suo corso secondo le leggi previste. Il sacrosanto principio secondo cui la legge è uguale per tutti non deve essere negato, tantomeno ora».

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Morta la bimba di 4 anni rimasta in auto sotto il sole rovente a Rovigno

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

Torna su
TriestePrima è in caricamento