I 10 posti da fotografare a Trieste secondo la blogger Anna Scrigni

Nata a Trieste, dopo 25 anni ha deciso di seguire il suo cuore trasferendosi a Roma. Nonostante la lontananza, spunta ancora tra i post del suo blog "Never Stop Exploring" la sua magica città

Foto Anna Scrigni - blog Never Stop Exploring

Si chiama "Never stop exploring" ed è un blog che parla di viaggi curato dalla triestina Anna Scrigni. Nata a Trieste, dopo 25 anni ha deciso di seguire il suo cuore trasferendosi a Roma. Nonostante la lontananza, spunta ancora tra i suoi post la sua magica città.

10 luoghi speciali a Trieste da vedere e fotografare

"Trieste, questa strana città del nord dove non si capita mai per caso. Si perchè a Trieste è davvero difficile essere di passaggio, la sua posizione così lontana da tutto il resto dell’Italia, non la rende certo una meta facile da raggiungere. A Trieste ci si deve proprio voler andare, ma quando si decide di andarci, quasi mai si rimane delusi". Comincia così il post dedicato ai "10 luoghi speciali a Trieste da vedere e fotografare". Ed è con queste parole che Anna ci porta alla scoperta della sua Trieste, quella che per 25 anni ha guardato con occhi curiosi e che ora continua a guardare con il cuore.

Tra le meravigliose foto troviamo il Faro della Vittoria, la maestosa Casa Terni, la storica Drogheria Toso, la stazione di Miramare, il Silos, Monte Grisa, Eataly, Viezz e, ovviamente, il Molo Audace. Qui l'articolo e la gallery.

about-1-768x769-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Minorenne picchiato da un 'ambulante': il racconto della vittima

Torna su
TriestePrima è in caricamento