Cinture posteriori: l’Agente Gianna ci spiega il perché

L'utilizzo delle cinture anteriori è fondamentale per la sicurezza di conducente e passeggero

Indossi la cintura di sicurezza quando sei seduto nei posti posteriori? Negli anni si è diffusa l'abitudine e la comprensione che l'utilizzo delle cinture anteriori è fondamentale per la sicurezza di conducente e passeggero.

Quasi nessuno invece sa che l'utilizzo delle cinture di sicurezza posteriori è obbligatorio e regolamentato dal Codice della Strada. L'art. 172 del CdS prevede l'obbligo non solo per il conducente, ma anche per i passeggeri, di indossare le cinture di sicurezza pena il pagamento di una sanzione amministrativa di 81 € in caso di sua inosservanza (56.70 € in caso di pagamento ridotto entro i cinque giorni). Tale sanzione verrà pagata dal conducente terzo che viene "beccato" senza la cintura.

Ma il CdS dà istruzioni anche al conducente: è lui infatti che deve obbligare l'uso delle cinture a tutti i passeggeri, sia quelli che siedono sul sedile anteriore sia per chi siede su quello posteriore. Se qualcuno dei passeggeri si oppone, il conducente può anche rifiutarsi di continuare la marcia o farlo scendere dall'auto. Questa "libertà" deriva dal fatto che, in caso di incidente mortale, chi guida l'auto risponde di omicidio colposo e ha quindi una enorme responsabilità.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Morta la bimba di 4 anni rimasta in auto sotto il sole rovente a Rovigno

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

Torna su
TriestePrima è in caricamento