Un hamburger a Trieste per sentirsi un po' americano

La prima apparizione in un menù americano risale al 1836 e il primo documento che ufficializza il nome dell'hambuger steak è del 1884: un panino che ha conquistato molti palati e che è diventato un simbolo culinario per una nazione. Le selezioni di Tripadvisor per dove poterli gustare nel capoluogo giuliano

Diventato famoso grazie al diffondersi delle catene di fast food, se si pensa all'hamburger si pensa all'America e al suo classico panino rotondo, imbottino di carne, foglie di lattuga, pomodoro e formaggio fuso. A corredare e insaporire il tutto ci si può sbizzarrire tra pancetta abbrustolita, maionese, ketchup e quanto più di gradito al prorpio gusto personale. Il termine hamburger è un mix tra il tedesco e l'inglese. Deriva da Amburgo, la città in Germania dalla quale partirono molti tedeschi che all'inizio del XIX secolo emigrarono negli Usa portando con sè questa tipica bistecca di carne macinata. Un piatto che si è inserito bene anche nella cucina italiana, sfizioso e adatto a molte occasioni, soprattutto se si desidera un pasto veloce e non si ha voglia del solito ristorante. 

Negli ultimi anni anche a Trieste sono nati alcuni locali il cui piatto forte è questo panino goloso: si parte dal semplice hamburgher ai più completi cheeseburgher o baconburger, accompagnati spesso da patatine croccanti o anelli di cipolla fritti. Vi presentiamo, grazie all'aiuto di Tripadvisor, quali sono i locali preferiti di chi ama mangiare queste prelibatezze made in Usa. Si comincia assaggiando le specialità di Mastrobirraio: locale molto gradevole che offre un menù molto ricco. I panini sono apprezzatissimi e gli ingredienti sani e genuini. Per chi è di Trieste queso è un locale simbolo. Nella splendida cornice di Ponterosso troviamo invece 040 Social Food. Locale aperto da pochi anni che si è specializzato proprio in questo tipo di portata, proponendo molte varianti dello stesso nel menù: dal classico hamburgher al taglio di carne più prezioso come il fassonaburger. Ottimi anche gli onion rings e le patatine fritte. 

Di più recente inaugurazione è l'Antica Sartoria di Napoli. Aperto da pochi mesi nella modaiola via Torino, questo locale è considerato molto bello ed elegante. Gli interni sono ricercati e l'arredamento è curato su misura, proprio come il suo nome vuole raccontare. I panini sono deliziosi e la qualità della carne è di prima scelta. Buone anche le patatine fritte che accompagnano i panini e il personale è sempre molto premuroso e cordiale. Presentiamo ancora il bar Romaquattro che propone nel suo menù un'ampia scelta di hamburger più o meno farciti e anche degli ottimi club sandwich. Entrambe le scelte sono accompagnate da deliziose patatine fritte e salsine a scelta. Per sentirsi ancora un po' più americano è possibile degustare anche i golosi muffin o brownies esposti nella vetrina del bancone. Magari non propriamente "light" ma sicuramente il dolce perfetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piazza Sant'Antonio "musicale", da Londra arriva il progetto da sogno

  • Brutto incidente a Servola, quattro persone all'ospedale

  • Come coltivare in casa l'aloe vera, una pianta dai mille benefici

  • Auto divorata dalle fiamme in garage a Valmaura, una testimone: "Ci dormiva gente, lì sotto c'è anarchia"

  • Triestina-Cesena 4 a 1 | Le pagelle: poker servito, il Rocco: "Vi vogliamo così"

  • Gubbio-Triestina 2 a 0 | Le pagelle: brutta e senz'anima, Offredi affonda l'Unione

Torna su
TriestePrima è in caricamento