Marmellata di arance, la ricetta golosa in poche mosse

Ottima a colazione e non solo, deliziosa da spalmare sul pane o per farcire torte e crostate, la marmellata di arance è una golosa conserva di agrumi che possiamo preparare in casa in semplici mosse. Ecco la ricetta

La marmellata di arance è una ricetta facilissima da fare in casa. Dal retrogusto leggermente amarognolo, ottima a colazione e non solo, deliziosa da spalmare sul pane o per farcire torte e crostate, possiamo prepararla in semplici mosse e gustare un'ottima conserva genuina, ma ricordate di sterilizzare sempre i vasetti prima dell’utilizzo. Ecco la ricetta.

Ingredienti

  • 10 arance;

  • zucchero;

  • 2 stecche di cannella.

Procedimento

  1. Con un coltello tagliamo la parte esterna della scorza di una metà delle arance. È importante evitare la parte bianca perché amara. Mettiamo da parte le scorze.

  2. Ora puliamo tutte le arance e tagliamo la polpa delle arance a pezzettini.

  3. Ora dobbiamo stabilire la quantità di zucchero. In questa ricetta lo zucchero corrisponde al 50% del peso della frutta (pulita). Ad esempio 1kg di frutta = 500 g di zucchero.

  4. Quindi pesiamo la polpa per calcolare la quantità di zucchero necessaria. 

  5. Versiamo in un tegame la frutta e lo zucchero. Aggiungiamo un paio di stecche di cannella, mescoliamo bene e accendiamo il fuoco.

  6. Lasciamo cuocere per 45 minuti a fiamma alta, mescolando di tanto in tanto.

  7. Nel frattempo portiamo sul fuoco due pentolini d'acqua. Riprendiamo le scorze che abbiamo tenuto da parte e tagliamole a striscioline sottili.

  8. Facciamo cuocere le scorze in un pentolino per 3 minuti. Poi le scoliamo e le trasferiamo al secondo pentolino facendo cuocere per altri 3 minuti. In questo modo perderanno il gusto amaro.

  9. A questo punto le scoliamo e le uniamo alla pentola con il resto della marmellata.

  10. Durante gli ultimi 10-15 minuti di cottura è necessario mescolare più spesso per evitare che la marmellata si attacchi alla pentola.

  11. In questa fase la marmellata comincia ad addensarsi e il tempo di cottura può variare in base al tipo di arance utilizzate.

  12. Spegniamo il fuoco ed eliminiamo le stecche di cannella.

Conservazione

Prepariamo i vasetti sterilizzati e li riempiamo con la marmellata bollente. Chiudiamoli bene usando capsule nuove e mettiamoli a testa in già fino al raffreddamento. In questo modo si formerà il sottovuoto e la marmellata potrà essere tenuta in dispensa fino a 12 mesi. Per chi vuole conservarla più a lungo è necessario seguire un altro passaggio. Dopo il raffreddamento dei vasetti inserirli in una pentola piena di acqua in modo che siano completamente sommersi e farli bollire per altri 20 minuti. In questo modo la marmellata si conserva fino a 24 mesi.

Dove acquistare l’occorrente a Trieste

  • La Bottega Delle Spezie (Via Carlo Combi, 12)

  • Frutta e Verdura di M. M. (Via Commerciale, 21)

  • Dhomus Casa (Via Valmaura, 16/B)

  • 'Cesca Emilio' Di Erik Oblak (Via Roma, 10)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento