Pixreplay, due fratelli triestini creano il primo social network per comprare e vendere fotografie

L'idea di Sergio e Piero De Tomi permette agli utenti di vendere e comprare fotografie ma anche di accumulare, attraverso piccoli contest, crediti utilizzabili nella piattaforma

Nasce il primo social network "made in Trieste" dedicato alla fotografia. Il sito permette a tutti gli appassionati di vendere e comprare fotografie ma anche di accumulare, attraverso piccoli contest, crediti utilizzabili nella piattaforma.

Pixreplay, nome del social, è divenuto realtà grazie ai due fratelli triestini Sergio e Piero De Tomi. Entrambi sono molto giovani ed intraprendenti: Sergio, umanista di 23 anni e Piero, ingegnere informatico di 30, hanno realizzato e sviluppato autonomamente l'intero progetto.

«L'idea è nata un po' alla volta; è cresciuta giorno dopo giorno – ci spiega Sergio De Tomi – Tra i due è Piero il vero appassionato di fotografia, con tanto di macchina fotografica al seguito, mentre io mi diverto a fare il finto fotografo con lo smartphone. Volevamo creare un sito che desse l'opportunità ai fotografi di dare un valore ai propri scatti, da qui è nata l'idea dei tornei e della possibilità di mettere in vendita le proprie foto».

Il sito è stato lanciato online in versione BETA a metà 2016 ma è andato ufficialmente online a gennaio. In pochissimo tempo vanta già numerosi iscritti: «Gli utenti – aggiunge Sergio – sono entusiasti riguardo al progetto e ci danno ogni giorno ottimi consigli per future implementazioni che possano dare sempre più opportunità ai fotografi. Inoltre, siamo già al lavoro per rendere l'esperienza da Mobile il più gratificante possibile, con la sistemazione della navigazione da browser e la progettazione di mobile app».

Pixreplay sarà sponsor di una mostra intitolata "Elementi" che si terrà venerdì 27 e sabato 28 gennaio al Bar Vecchia Università ed è già stato contattato da diverse realtà locali che operano nel mondo della fotografia.

Ora non vi resta che iscrivervi e, invitando un amico, potrete guadagnare fin da subito 500 crediti!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Ridotto sul lastrico dopo la separazione: sempre più padri "rovinati" dagli alimenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento