La ricetta della torta mimosa per festeggiare la festa delle donne

Dei pezzetti di pan di Spagna sparsi in superficie che ricordano nella forma i fiori di una bellissima pianta: stiamo parlando della torta mimosa, un bel dolce a tema ideale per festeggiare la festa delle donne. Ecco a voi la ricetta

Manca poco alla festa della donna, e come non regalare alle donne speciali della nostra vita il simbolo per eccellenza di questa ricorrenza: la mimosa. Oltre ai fiori sempre graditi, però, qualcos'altro potrebbe renderle felici, soprattutto se amano i dolci. Stiamo parlando della torta mimosa, un dolce creato a Rieti nella metà del Novecento. La scelta del nome non è un caso, ma è dovuto al suo aspetto che ricorda proprio quello della mimosa: dei pezzetti di pan di Spagna sparsi in superficie, che ricordano nella forma i fiori della pianta, un bel dolce a tema quindi. Grazie al collegamento del fiore con la festa della donna, anche la torta viene spesso utilizzata per festeggiare la ricorrenza. Oggi, da blog di Giallo Zafferano, vi proponiamo questa buonissima e golosa ricetta.

Ingredienti per i pan di Spagna

  • Zucchero 250 g;

  • Farina 00 140 g;

  • Fecola di patate 120 g;

  • Uova a temperatura ambiente 8;

  • Baccello di vaniglia 2;

  • Sale fino 1 pizzico;

  • Zucchero a velo q.b.

Ingredienti per la crema pasticcera

  • Tuorli 5;

  • Zucchero 175 g;

  • Latte intero 500 ml;

  • Panna fresca liquida 125 ml;

  • Amido di mais (maizena) 55 g;

  • Baccello di vaniglia 1.

Ingredienti per la crema chantilly

  • Panna fresca liquida 100 ml;

  • Zucchero a velo 10 g.

Ingredienti per la bagna al liquore

  • Acqua 130 g;

  • Zucchero 75 g;

  • Grand Marnier 70 g.

Preparazione

  • Per preparare una torta mimosa classica occorre preparare due pan di Spagna. Sono ideali due stampi del diametro di 20 cm ciascuno da inserire nel forno sullo stesso ripiano, uno accanto all'altro. In alternativa, se non avete i due stampi dovrete realizzare un pan di Spagna alla volta (basterà dimezzare le dosi indicate). Preriscaldate il forno a 160° in modalità statica. Rompete le uova e ponetele nella ciotola di una planetaria e iniziate a montarle con la frusta a velocità moderata. Incidete i baccelli di vaniglia, prelevatene i semi e uniteli in planetaria insieme ad un pizzico di sale. A questo punto aggiungete anche lo zucchero. Continuate a montare per circa 15 minuti fino a che le uova non saranno triplicate di volume e avrete ottenuto un composto fluido e cremoso. Fermate la planetaria e mettete un colino sopra la ciotola. Setacciate sia la farina che la fecola e incorporatele le polveri con movimenti dal basso verso l'alto utilizzando una spatola senza smontare il composto. Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo, imburrate e infarinate due stampi da 20 cm di diametro. Dividete equamente l'impasto fra le 2 tortiere. A questo punto cuocete i vostri pan di Spagna in forno nel ripiano più basso, per circa 50 minuti. Verificate che siano cotti facendo la prova dello stecchino, se risulterà completamente asciutto potrete sfornarli. Infine, lasciateli raffreddare completamente prima di sformarli e posizionateli su una gratella così da completare il raffreddamento.

  • Occupatevi poi di preparare la crema per farcire la torta. Iniziate dalla crema pasticcera: incidete il baccello di vaniglia, prelevate i semi e teneteli da parte. In un tegame versate il latte, la panna e il baccello svuotato e scaldate il tutto dolcemente fino a sfiorare il bollore. Nel frattempo in una ciotola sbattete i tuorli insieme allo zucchero e ai semi di vaniglia senza montarli. Setacciate all'interno direttamente l'amido di mais e mescolate ancora. Non appena il latte sarà caldo eliminate il baccello con delle pinze da cucina e versatene un mestolo all'interno del composto di tuorli, mescolando con una frusta per stemperarlo. Versate il tutto nel tegame con il latte caldo e senza mai smettere di mescolare fatelo addensare. Una volta pronta la crema, riponetela in una pirofila bassa e ampia e lasciatela raffreddare completamente, coprendo con pellicola trasparente a contatto quando la crema è ancora calda. Solo quando sarà fredda, versate la panna fresca in una ciotola, unite lo zucchero a velo e iniziate a montare con le fruste. Non appena avrete ottenuto una panna ben montata, riprendete la crema e trasferitela in un'altra ciotola. Frustate leggermente per ammorbidirla e iniziate ad aggiungere la panna. Unitene una cucchiaiata e mescolate energicamente per diluire la crema, poi incorporate la restante panna molto delicatamente muovendo la spatola dal basso verso l'alto. Coprite nuovamente con la pellicola e riponete in frigorifero a rassodare per circa 30 minuti.

  • Nel frattempo preparate anche la bagna per la torta. Versate in un tegame l'acqua, il liquore e lo zucchero. Accendete il fuoco e mescolando scaldate lo sciroppo fino a che lo zucchero non si sarà sciolto, poi versatelo all'interno di un'altra ciotola e lasciate raffreddare. 

    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
  • Passate adesso alla composizione del dolce. Come prima cosa dovrete eliminare la crosticina esterna da entrambi i pan di spagna, prima dai bordi, poi dalla parte superiore e in ultimo anche dalla parte inferiore. Prendete uno dei due pan di Spagna e utilizzando un coltello lungo e seghettato, a dentatura larga, fate in modo di ricavare 3 dischi. Posizionate su un piatto il primo strato di pan di Spagna: utilizzando un cucchiaio spargete su tutta la superficie del disco la bagna preparata precedentemente e lasciata intiepidire. Unite ora circa 1/4 della crema e livellatela con una spatola. Inserite il secondo disco, bagnate nuovamente e coprite con un altro strato di crema come fatto nello step precedente. A questo punto inserite anche l'ultimo disco e inzuppatelo nuovamente con la bagna rimasta. Aggiungete ancora uno strato di crema, tenendone da parte un po' che servirà per i bordi. Livellate in maniera omogenea. Prendete anche il secondo pan di Spagna e tagliatelo a fette in senso verticale, poi da ciascuna ricavate dei cubetti piuttosto piccoli e riponeteli in una ciotolina. Sfilate delicatamente il disco dalla torta mimosa e utilizzate la crema rimasta per ricoprire i bordi della torta, aiutandovi con la spatola. Aiutandovi con un cucchiaio spargete su tutta la superficie i cubetti di pan di Spagna ricoprendo con cura anche i bordi. Una volta ricoperta accuratamente tutta la superficie, riponete la torta in frigorifero per un paio d'ore. Al momento di servire, spolverizzate con lo zucchero a velo la vostra torta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • Sparatoria ed inseguimento a Barcola, sullo sfondo una storia di droga

  • Spari a Barcola: è un avvocato l'arrestato per spaccio di droga

Torna su
TriestePrima è in caricamento