← Tutte le segnalazioni

Altro

Statua di Maria Teresa, la storia del Comitato

Nasce come volontariato libero spontaneo e apartitico il giorno 14 marzo 2017 e ne fanno parte attualmente, in vece di presidente Massimiliano Lacota e, come Vice Presidente, Paolo Verh. I Consiglieri sono Paolo Fabricci, Fabio Ferluga, Pietro Cainero, Bruno Cavicchioli, Adriano Tremuli e don Stefano Canonico. Il responsabile del progetto e consulente è Gianluca Paron.

La Commissione

Dalla sua nascita e con un progetto di una statua di Giorgio Del Ben, che poi si classificherà al sesto posto e perciò fuori da quella graduatoria finale fatta dall’attuale Commissione composta dal Comune, dalla Regione, dall’ ERPAC, dall’Università di Trieste e dalla Sovrintendenza ai beni culturali e che ha visto come vincitore la scultura chiamata “Tallero”. La statua di Giorgio Del Ben era stata presentata alla stampa al Magazzino delle Idee nell’occasione della mostra su M.Teresa organizzata dalla Regione FVG e con la presenza del Sottosegretario ai beni culturali Ilaria Borletti Buitoni che l’aveva ritenuta idonea per la futura sua collocazione.

La storia recente e le molte peripezie

Molte sono state le peripezie in questi due anni, i banchetti fatti per la raccolta dei primi fondi, i problemi di varia natura anche economica che ci hanno rallentato e modificato tutti gli intenti prefissati all’inizio ma che comunque con la voglia e la testardaggine da parte di tutti noi e con il grande aiuto sia dell’allora uscente assessore regionale alla cultura Gianni Torrenti, della Presidente Debora Serracchiani e del Fondazione CRT Trieste, siamo riusciti ad arrivare alla fatidica data del 10 marzo 2019 prima parte di questo agognato progetto e che ha decretato meritatamente ed insindacabilmente la vincita all’opera “MoneTa “ (Il Tallero di M.Teresa) dei giovani Facchini,Gerini e Pockay. Ora ci aspetta assieme all’ ERPAC, Ente regionale che provvederà a sostenere le spese per l’esecuzione del manufatto, il proseguimento di questa strada che assieme ai meritati vincitori prevederà l’assegnazione dei lavori, la scelta della fonderia, il completamento dell’opera e per finire la festa che consacrerà ai posteri l’ opera del “Tallero di M.Teresa” che si terrà a Trieste nel giorno della consegna del Monumento da parte del Comitato al Comune di Trieste e che decreterà anche lo scioglimento dello stesso per statuto. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • "In strada di Guardiella macchine a tutta velocità, ci vorrebbe un autovelox", la segnalazione

  • Una meravigliosa lezione di triestinita' con lo spettacolo “ Un valzer per Sissi” al Rossetti

Torna su
TriestePrima è in caricamento