← Tutte le segnalazioni

Altro

Dinosauri "vivi", lo spettacolo al Teatro di San Giovanni

Mappa
Via San Cilino, 99 · Trieste

 E se i dinosauri tornassero tra noi? E se ricomparisse anche l’uomo di Neanderthal? A teatro questo è possibile: ma non nell’illusione che si crea sul palcoscenico, ma proprio in carne e ossa.Una storia esilarante ambientata in un museo dove i giganti preistorici prenderanno vita grazie all’enigma della “tavola del tempo” risolto dal paleontologo tedesco Alfred. C’è poi la direttrice del museo, uno scienziato un po’ pazzo, due ladri maldestri e l’uomo di Neanderthal, che danno vita a una serie di gag e trovate che rendono lo spettacolo gradevole sia per gli adulti sia per i bambini. I Dinosauri in scena sono cinque  (un Tyrannosaurusrex, un Velociraptor e un Triceratopo  2 cuccioli di T.rex): cinque macchine straordinarie a grandezza naturale, costruite in gommapiuma e stoffa su uno scheletro d’acciaio, pesanti circa 40 chili e guidate all’interno da un operatore con telecamera, monitor e joystick per guidarne i movimenti. Un vero prodigio della tecnologia “animatronic” – ossia quella multi-disciplina che unisce anatomia, robotica, meccanica e teatro di figura per creare pupazzi con caratteristiche del tutto realistiche.I nostri dinosauri sono stati scelti dalle seguenti  trasmissione televisive:  TU SI QUE VALES  - GRANDE FRATELLO VIP- I SOLITI IGNOTI.  A Dubai presso il centro commerciale Burjuman Centre.   Spettacolo  comico adatto da 2 anni in poi.   Info e prenotazioni 3669590150 al dal lunedi al venerdi ore 9.30/12.30 e 17.00/19.30 Prezzo intero € 13 ridotto € 10

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Cronaca

    Tampona un'auto e scappa, si cercano testimoni (SEGNALAZIONE)

  • Segnalazioni

    Navi bianche sulle rive, quando una con il nome di Trieste?

  • Segnalazioni

    Escrementi di cani vicini all'asilo in via Donadoni: "La puzza è molto forte"

  • Segnalazioni

    Monumento a Maria Teresa, il comitato ringrazia i lavoratori del museo

Torna su
TriestePrima è in caricamento