← Tutte le segnalazioni

Altro

Ernest Sesay a Trieste per le missioni in Africa

Sierra Leone, Freetown · Trieste

Venerdì 14 dicembre ho partecipato alla cena di solidarietà triestina per la Campagna Tende AVSI 2018/19 "Sotto lo stesso cielo".  La testimonianza di Ernest Sesay partiva dai bambini-soldato della Sierra Leone. Padre Bepi Berton, missionario saveriano, nel 1992 aveva iniziato ad accoglierne alcuni nella sua casa. A quel primo bambino di 9 anni che si presentò in parrocchia propose un gioco: “io ti dò quello che chiedi, bere e mangiare, e tu mi consegni il kalashnikov”. Il piccolo militare si fidò. Il giorno dopo arrivò con altri due: assetati d'acqua, ma anche di essere accolti e amati così com'erano. Fu l'inizio di una storia di cui fa parte anche Ernest. Oggi Ernest dirige il Family Homes Movement. Hanno 50 case famiglia e 4 scuole, la più grande con 1613 studenti. Il grosso problema, dopo l'istruzione, è trovare o creare lavoro per rimanere nel Paese. Un Casco Blu dell'ONU guadagna 30.000 euro al mese, un medico africano ne guadagna 300. E ce ne sono 112 su 7 milioni di abitanti. Vediamo alcune diapositive: cooperative di lavoro, coltivazioni, la scuola, le divise dei ragazzi (pari dignità a tutti), genitori che studiano e contemporaneamente accudiscono i figli piccoli... L'Africa è un paradiso – nonostante guerre, ebola, povertà, sfruttamento – e bisogna mostrarla come tale! Nelle foto ci fa notare alcuni particolari come le arcate di una scuola simili a quelle di un monastero: è un dono, un luogo di incontro, condivisione e appartenenza. C'è un grande forno per fare il pane, per venire incontro anche a questo bisogno dei bambini ogni mattina.  Senza la bellezza e l'educazione per lo sviluppo, gli africani continueranno ad essere sfruttati, generando ancora odio e violenza. Per Ernest, invece, la gioia più grande è vedere uno dei suoi ex bambini-soldato diventare medico. Lo vediamo in foto con il camice bianco e lo stetoscopio. Ernest è commosso, felice: “la speranza dell'Africa è qui”. Bellezza ed educazione per lo sviluppo che tutti noi dobbiamo continuare a sostenere. Per informazioni e donazioni: https://www.avsi.org

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    Giravano assieme 40 anni fa e si erano persi di vista, si ritrovano per una serata di festa

  • Segnalazioni

    "Auto parcheggiate sulla fermata del bus, ogni mattina la stessa storia"

  • Segnalazioni

    Incidente in via Rossetti, cercasi testimone

  • Segnalazioni

    Degrado urbano in via Madonnina

Torna su
TriestePrima è in caricamento