← Tutte le segnalazioni

Disservizi

ribelliamoci a chi dice : " bisogni infiniti , risorse finite " e stiamo parlando di salute , di sanità !

~Trieste , 19 giugno 2014 .
" Poiché le politiche sanitarie non possono ancora convincere gli ammalati a non ammalarsi …. , e poiché il primo imperativo è di non levare cure e servizi pur " in una sfida epocale " , serviranno letti e cure ugualmente, un momento di sconforto prende quando leggo che per protesta il direttore Lelio Triolio direttore della Prima Medica di Cattinara si dimette : " l'avevo promesso alla mia èquipe , se non riesco dare migliore assistenza ai miei pazienti , me ne vado . E ancora citando la riforma sanitaria in corso : " che si stanno trasformando in reparti specialistici , con ciò tradendo l'espressione massima della medicina internistica che è quella di avere una visione globale del paziente , di fare una diagnosi partendo dai sintomi , per " poi " passare il caso allo specialista . Incredibile la replica di Francesco Cobello : " bisogni infiniti , risorse finite " ( per la salute pur nel risparmio che impone la crisi odierna i finanziamenti devono essere adeguati , devono essere trovati ! ). Riflettiamoci . Se non cambia questo atteggiamento semplicistico e qui si parla di sanità , di malati … , non di stivaggio di pacchi postali , difficilmente potremmo avere la speranza di una giustizia sociale . Di qui urge la presa di posizione dei politici triestini al fine di evitare il depauperamento dell'eccellente sanità triestina con i cittadini spettatori attoniti impotenti ed i consiglieri regionali incredibilmente silenti tranne alcune accezioni , Marini , Ussai. E pensare che la Serracchiani è stata eletta per una manciata di voti proprio a Trieste ….. Mi permetto essendo la sanità un problema generale che riguarda tutta la cittadinanza di suggerire ai sindacati e agli organi preposti alcuni suggerimenti aggiungendo alcune argomentazioni di proposta al fine di migliorare alcuni servizi della sanità triestina , e nell'ordine sono :
1 ) La riqualificazione con più personale , coinvolgendo i medici di famiglia affinché nessun paziente di Trieste debba aspettare tanto al Pronto Soccorso prima di venir visitato .
2) Poi propongo venga aperto uno sportello Amianto per dare e ricevere informazioni per le malattie correlate all'amianto visto che sono in aumento le persona a Trieste iscritte negli appositi registri .
3) Chiedo affinché all'ospedale di Cattinara sia dotato della PET … nella nuova sede di Medicina nucleare a Cattinara e che prevede uno spazio ad hoc per la sofisticata apparecchiatura radiodiagnostica ( la Pet ) non obbligando i cittadini a rivolgersi a Udine o Pordenone e per fare questo esame che è fondamentale nella scoperta precoce di una lesione neoplastica …. "
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di elena
    elena

    Dove andremo di questo passo , non si devono fare i tagli sulla salute alle persone più deboli anziani . Si TAGLINO GLI SPRECHI DEI POLITICI QUARAQUAQUA'  DI TURNO ! E' ora di dire basta , la misura è colma .

Segnalazioni popolari

Torna su
TriestePrima è in caricamento