← Tutte le segnalazioni

Altro

Scuola propone corso di macelleria, lo sdegno di un insegnante

Mappa
Via Alberto Puschi, 2 · Trieste

Sono un insegnante di una scuola primaria di Trieste. Lavoro da venti anni nel settore "istruzione", e mi sono sempre adoperata affinché i bambini imparassero ad amare e rispettare la vita in generale, e a capire che tutti gli esseri viventi devono avere pari diritti, opportunità e dignità. Poi, ahimè, la società moderna non dà tutti questi buoni esempi, ma io, nel mio piccolo, faccio quello che posso per crescere bambini sensibili e rispettosi, bambini che forse, in un futuro, potranno salvare questo Pianeta ormai sfinito. Resto pertanto basita nel leggere di una iniziativa della scuola" Maddalena di Canossa" di Via Rossetti, dove si propone, a bambini di scuola dell'infanzia (!!!), un bel corso di... macelleria!!! Impariamo ad affettare il bue e l'asinello che, con il loro fiato, scaldavano il Bambin Gesù nel suo povero giaciglio di paglia...ah, no, scusate.. si parla di selvaggina... scherzi a parte, da insegnante ( vegetariana), resto basita...una raccolta fondi poi organizzata per la scuola stessa. Da anni nella mia scuola si fa il Mercatino di Natale, i cui proventi vanno invece in beneficenza, vendendo i lavoretti fatti dai bambini con l'aiuto delle maestre... quest'anno sono stati raccolti 800 euro, devoluti poi all' Associazione Bambini Chirurgici del Burlo... Se la suddetta scuola naviga in cattive acque, e deve chiedere 40 euro per un mini corso di macelleria, forse dipende dal fatto che ha fatto troppe scelte sbagliate in passato...come questa!! Sarei curiosa di sapere se le maestre/ dirigente sono tutte mogli di cacciatori, oppure lo chef invitato all' evento sia un amico di qualcuno..in questo caso, si spiegherebbero molte cose. Certo è che io, avessi un figlio, mai e poi mai sceglierei la scuola "Maddalena Macellaia". Spero le educatrici rivedano un po' quali sono i valori da insegnare ai bambini...se poi da grandi, questi volessero fare gli chef, ben venga, ma consapevoli del fatto che la carne non è un oggetto ma che arriva dalla sofferenza di esseri viventi. E, un consiglio...Il Mercatino di Natale è meno cruento e dà molte più soddisfazioni... ma impegna molto.. forse è questo il punto.. meglio chiamare un esterno...in quel caso, pensate a una iniziativa più ludica e educativa. Serena Zamola. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Non ho parole, ci vorrebbe invece un corso per orientare i bambini verso un'alimentazione biologica più sana, con un maggiore apporto di verdure e frutta. Per quanto riguarda gli animali, ci vorrebbe un corso per sottolineare la crudeltà degli allevamenti intensivi.

  • Buongiorno, leggendo l'articolo dell'insegnante della scuola primaria mi vien da pensare soltanto una cosa... Oggi purtroppo, la velocità impressa dal mondo tecnologico (internet) a tutti noi, notizie comprese, ci fa pensare che possiamo giudicare tutto e tutti senza che questo crei un peso a chi è stato giudicato, magari in maniera frettolosa. Io conosco bene la realtà di via Rossetti, mentre colgo pienamente che chi scrive l'articolo ne è all'oscuro... Giudizio vorrebbe, a mio avviso, che un giudizio espresso in tal senso, dovrebbe essere anticipato da una reale raccolta di informazioni, e non magari per sentito dire o peggio raccogliendo informazioni qua e la dal mondo "virtuale" che con il reale non ha nulla a che vedere... Penso, e spero, che un'insegnante, insegni ai bambini anche i valori... Tra cui, penso, ci sia anche quello di stare attenti a non offendere i compagni di classe emettendo un giudizio spropositato magari sul modo di vestire dell'amico. Buona giornata, Marco

  • Non si può che essere pienamente d'accordo con il commento dell'insegnante. E' assolutamente disdicevole l'iniziativa di questo istituto e altrettanto disdicevole il tono trionfalistico che avete usato nel vostro articolo per dare risonanza all'iniziativa stessa.

Segnalazioni popolari

  • Cronaca

    Tampona un'auto e scappa, si cercano testimoni (SEGNALAZIONE)

  • Segnalazioni

    Navi bianche sulle rive, quando una con il nome di Trieste?

  • Segnalazioni

    Escrementi di cani vicini all'asilo in via Donadoni: "La puzza è molto forte"

  • Segnalazioni

    Monumento a Maria Teresa, il comitato ringrazia i lavoratori del museo

Torna su
TriestePrima è in caricamento