← Tutte le segnalazioni

Eventi

Sagra de la sardella : " Tante iniziative benemerite , rivolte ai giovani , al sociale "

Lo dico ; eravamo presenti io e mia moglie ieri sera ( 11 luglio 2014 ) alla sagra della sardella , il tempo ha dato tregua , visto che la sagra il giorno precedente era stata chiusa addirittura per freddo e siamo in luglio …. Ieri la temperatura era gradevole e se anche alle 5 del pomeriggio aveva piovuto nella serata trascorsa non c'è stata neanche una goccia di pioggia , anche se ad onor del vero il cielo verso le 18.30 era schiarito e ci ha accolto con un timido sole che scaldava i presenti per poi passare alla fine verso 21.30 con un variopinto tourbillon di nuvole più o meno minacciose . Appena giunti in sagra ci hanno accolto le canzoni , le melodie di RADIOCITY TRIESTE che trasmette 24 ore al giorno la più bella musica del web e lì ho anche conosciuto con molto piacere , un grande uomo , una grande persona prima che speaker " zio Claudio ! Personaggio tra l'altro molto conosciuto nel volontariato , nel teatro dialettale triestino . Poi alle 20circa anno iniziato a cantare sul palco un complesso che non avevo ancora né visto né sentito a cantare e sono i sardoni barcolani vivi , una vera sorpresa , una delizia questa band che canta le canzoni scritte da loro in triestino spesso su i fatti tipo , scrivere " Segnalazioni " al quotidiano locale , la storia dei cinghiali , la " famigerata " vigneta da pagare per andare in Slovenia ecc ecc . molti sono gli spunti che questi geniali ragazzi mettono in musica , senza è questo è importante mai , mai ( ci sono anche dei bambini ad ascoltarli ) scadere nel volgare ! Arrivato a casa sazio per avere ben mangiato , spendendo poco il che di questi tempi non guasta incuriosito sono andato a vedere il loro sito internet ed ho scoperto che è in uscita il loro BEN quarto album ! Lo comprerò cara band permettetemi di chiamarvi amici , da oggi certamente avete 2 fans in più io e mia moglie . Ah dimenticavo…… , preso a decantare entusiasticamente la serata trascorsa magicamente con Radio city e con i sardoni barcolani vivi che la sagra della sardella svolge una sua opera benefica e meritoria e giunta alla sua XVII edizione , senza fini di lucro ha lo scopo intervenendo a favore dei giovani concittadini , sostenendo economicamente le società sportive dilettantistiche triestine ed a livello sociale l'associazione no profit Action Aid Italia con l'adozione a distanza di un bambino e promuovendo varie associazioni del territorio come l'Associazione Donatori di Sangue …… . La Sagra de la Sardella , inoltre , quest'anno aderisce alla campagna dei coniugi Visintin in ricordo del loro figlio Maurizio esponendo uno striscione con scritto : " Quando devi guidare non bere !! La vita è il bene più prezioso che abbiamo … Non buttarla via !!! La sagra venderà , forse , qualche birra in meno ma sarà orgogliosa se salverà qualche vita in più " . Di solito le buone notizie , non fanno notizia , ritengo che i mass media tutti cartacei o radio televisivi o web , le istituzioni si dovrebbero accorgere di chi si prodiga per il sociale facendo tanto del bene ! …. Alla prossima serata dunque ! Dove ? Ma … alla sagra della sardella , noo ? A Campanelle ovviamente ( che no xe costa lunga !!!) Concludo con un più che dovuto e meritato ringraziamento al patron Lorenzo Giorgi e tutti i suoi collaboratori per le magiche serate " regalate " ai suoi concittadini !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TriestePrima è in caricamento