"Mi ghe son", 4000 nomi per sostenere l'Allianz nella sfida salvezza a porte chiuse

L'operazione è stata ideata dalla società biancorossa per far fronte alla mancanza di pubblico nella sfida di stasera in programma all'Allianz Dome

Sugli spalti dell'Allianz Dome sono apparsi oltre 4000 cartoncini rossi, uno per ogni singolo abbonato, e su tutti questi è riportato il nome di chi occupa quel posto durante il campionato. E' stata svelata sui canali social della società la seconda iniziativa che l'Allianz Pallacanestro Trieste ha messo in campo per provare a ridurre la distanza dei tifosi dalla squadra, proprio per la delicata sfida a porte chiuse con la OriOra Pistoia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scritta #MiGheSon vuole rappresentare proprio questa vicinanza che i tifosi sono in grado di esprimere nonostante la situazione, che li costringerà ad assistere al match da casa.  "Il vostro tifo è con noi - così la nota - lo sentiamo forte, per questo vi chiamiamo ad uno ad uno per nome per gridare assieme "Forza Trieste". Un sesto uomo che simbolicamente seguirà la squadra come sempre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da domani mascherine non più obbligatorie all'aperto e a distanza

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Geranio: i consigli per farlo crescere rigoglioso e forte

  • Addio alle mascherine all'aperto, ma a distanza di sicurezza: Fedriga firma l'ordinanza

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

Torna su
TriestePrima è in caricamento