Alma Pallacanestro: Roberto Prandin ancora biancorosso per la stagione 2017-2018

Alma Pallacanestro Trieste comunica di aver chiuso un accordo con Roberto Prandin per la stagione 2017-2018, con possibilità di rinnovo per l'anno seguente.
«Sono particolarmente felice di questo accordo - ha dichiarato stamani l'Ad Gianluca Mauro - Bobo Prandin è un giocatore che ha grinta, che si è impegnato con tutta l'anima nel corso dei playoff ed è molto amato dal nostro pubblico. La conferma dell'accordo fa parte del nostro progetto di innovare con continuità».
«Stiamo andando avanti con il nostro progetto - ha dichiarato ancora Mauro - malgrado le voci di mercato, a volte veramente troppo rumorose, siamo estremamente concentrati su questo impegno, e determinati a trovare il miglior equilibrio tra continuità e obiettivi per il futuro. Non abbiamo più asticelle da alzare: ora dobbiamo puntare alla promozione, mantenendo intatto lo spirito di squadra, il valore di questa società e il rapporto che ha con il suo pubblico».

«Voglio ringraziare - ha concluso Mauro - coach Dalmasson e il Dg Mario Ghiacci per il grande lavoro che stanno facendo: concentrati letteralmente giorno e notte per visionare potenziali giocatori, gestire trattative e cogliere immediatamente cosa accade sul mercato italiano e internazionale. Un vero lavoro di intelligence che si svolge sotto traccia, ma che è strategico».
Intanto martedì 11 luglio alle ore 11, all’Alma Arena, la società presenterà la campagna abbonamenti, che aprirà il giorno seguente, 12 luglio.
«La campagna abbonamenti è un altro, importante step per l’Alma - ha commentato Mauro - anche qui stiamo lavorando su continuità e innovazione».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Way of life" vince la Barcolana 51 (FOTO E VIDEO)

  • Sparatoria in Questura, offese sui social contro la Polizia: tre denunciati

  • Accoltellamento in scala dei Giganti: un 17enne italiano in prognosi riservata

  • Barcolana 51: i primi 10 classificati (FOTO)

  • "Come un cavallo imbizzarrito", le parole della testimone che ha incrociato il killer in via Carducci

  • Ipoglicemia, i segni evidenti di un calo glicemico

Torna su
TriestePrima è in caricamento