Basket serie D maschile: l'Interclub Muggia si aggiudica gara 1 dei play out

Inizia nel migliore dei modi la serie dei play out per l'Interclub Borgo di Porto San Rocco, sul parquet di Azzano Decimo i rivieraschi si impongono per 73-66 facendo propria gara 1

Banca di Credito Cooperativo - Interclub Borgo di Porto San Rocco Muggia 66-73 (22-20;36-42;51-60) 
Interclub Borgo di Porto San Rocco Muggia : Schillani 13, Rebelli 11, Tonut 2, Manuelli S. 14, Sodomaco 8, Crevatin 17, Liessi 6, Tercelj 2, Zampa, Caineri, Bassi. All.: Birnberg-Perin

Inizia nel migliore dei modi la serie dei play out per l'Interclub Borgo di Porto San Rocco, sul parquet di Azzano Decimo i rivieraschi si impongono per 73-66 facendo propria gara 1.
La partenza dei muggesani è positiva soprattutto in attacco dove i ritmi sono piuttosto elevati, dall'altra parte la formazione di casa grazie alle buone percentuali nel tiro da fuori si mantiene a stretto contatto ribattendo agli affondi di un ispirato Crevatin, il primo quarto si chiude con i friulani avanti di 2 lunghezze (22-20).
A questo punto Muggia diventa più accorta sul piano difensivo mentre in attacco imprime l'accelerata necessaria a velocizzare il ritmo di gioco, ad orchestrare la manovra nelle file ospiti è il duo Rebelli-Schillani con quest'ultimo a realizzare allo scadere del periodo la tripla del +6 (36-42) rivierasco.
Alla ripresa delle ostilità l'Interclub fatica a trovare la via del canestro, ne approfitta così Azzano per cercare di recuperare il gap ma l'impresa risulta vana vista la maggiore determinazione dei muggesani: al 25' Manuelli e Sodomaco suonano la carica nel trovare il break utile a incrementare il divario che viene ulteriormente dilatato dalla seconda bomba di Schillani per il +9 (51-60) muggesano alla penultima sirena.
L'Interclub gestisce la gara senza particolari patemi anche se i padroni di casa provano a mischiare un po' le carte in tavola per tentare di ricucire lo strappo, ma Liessi, buona la sua prova in fase difensiva, e capitan Manuelli tengono l'avversario a debita distanza regalando di fatto la prima vittoria della serie a Muggia (66-73).
Chiara l'analisi di coach Birnberg alla conclusione del match: “Non siamo stati perfetti e in varie situazioni devo dire che non abbiamo giocato e gestito le azioni difensive ed offensive come volevamo, bravi comunque i ragazzi a rimanere concentrati sulla gara per quasi tutti i 40'. Non è stato ancora fatto nulla, in vista della partita di mercoledì (2 maggio, inizio della gara fissato alle ore 21 -PalAquilinia- n.d.r.) dovremo migliorare su certi particolari continuando a giocare con la stessa tranquillità di queste ultime gare, solo così potremo vedere dove siamo arrivati”.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Porsche "impazzita" abbatte un semaforo: tragedia sfiorata in viale Miramare

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Svizzera-Trieste: autista abbandona pullman con 55 bambini all'autogrill per andare a Jesolo

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Cade sulla Napoleonica: ferita dopo un volo di 20 metri

  • Auto contro linea 11 in via Foscolo: sei feriti nell'autobus (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento