Campionati italiani karate Fesik 2018

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Come da accordi telefonici le invio un breve riassunto del campionato italiano fesik 2018 Lo scorso week end si è svolto nella splendida cornice dell’ RDS STADIUM di Rimini il Campionato Italiano Agonisti Fesik 2018 di Karate Sportivo, Tradizionale, Interstile e a Contatto. Oltre 1000 gli atleti provenienti dalle Scuole di tutta Italia si sono confrontati in due giornate di intense competizioni nelle diverse specialità del Kata “forma” e di Kumite “combattimento”. La squadra agonistica della Scuola Makoto di Trieste, fondata e diretta dal Maestro Paolo Bolaffio,da sempre figura centrale nel mondo delle arti marziali e fondatore dello Stile Makotokai, ha affrontato la competizione con la grande serietà che la contraddistingue raggiungendo ottimi risultati e riportando nella nostra città un ricchissimo medagliere. 16 medaglie d’oro conquistate nelle 18 categorie di partecipazione hanno decretato un enorme successo per la squadra confermando il grande impegno degli atleti della Scuola che nel corso dell’anno hanno conseguito ottimi risultati nelle competizioni agonistiche soprattutto nello scontro diretto con la fortissima Nazionale Ucraina agli Europei Wuko di novembre 2017 vincendo quasi tutti gli scontri diretti nelle diverse categorie, per proseguire poi con i Mondiali Uwk 2017,i Campionati Italiani Aics 2018 e i campionati Nazionali Open di Norvegia 2018 cui hanno partecipato anche atleti provenienti dalla Scuola Makoto convocati nella squadra Nazionale diretta dal Maestro Pascut. Un lungo week end di gare si è concluso a Rimini, due giornate impegnative per tutti gli atleti ma ricche di grandi soddisfazioni, riportando nella nostra città 16 campioni italiani e numerosi atleti medagliati, il modo perfetto per concludere questa stagione agonistica pronti per iniziarne a breve una nuova. Sulla pagina Facebook Emiliano Hlacia Coach della Squadra ai Campionati Italiani si è dichiarato pienamente soddisfatto dei risultati raggiunti e dei miglioramenti fatti dai singoli atleti pur ricordando che il lavoro da fare e la strada da percorrere sono ancora lunghi e che il lavoro in Palestra riprenderà fin da subito come nella migliore tradizione delle arti marziali. (nella foto da destra il Maestro Paolo Bolaffio e il coach della squadra Makoto Emiliano Hlacia) Per qualsiasi necessità rimango a disposizione,040. 3220897 /3342819486

Torna su
TriestePrima è in caricamento