Capitan Sossi trascina il Don Bosco alla vittoria contro Starenergy

«Gran bella partita di carattere». Così definisce l'incontro coach Bertoni al termine della partita che ha visto trionfare la Eppinger Don Bosco sulla Starenergy. Grande prova dei salesiani che dopo essere finiti sotto al ventesimo minuto, recuperano alla grande

E’ una vittoria firmata Giacomo Sossi l’ultima affermazione del Don Bosco Trieste sul campo della Starenergy di coach Stefano Paccione: la squadra salesiana di Promozione, infatti, viene trascinata dal proprio capitano e riesce ad imporsi 71 - 73 contro il gruppo guidato dal talentuoso Luca Contento, dopo quaranta minuti di pure emozioni.

La Starenergy può certamente contare su un maggior impatto vicino a canestro, con la presenza di elementi come Casalanguida e Mininel, che assicurano rimbalzi e gioco interno a coach Paccione; dall’altra parte, invece, i salesiani puntano come sempre sulla velocità e sul tiro da fuori, vero e proprio marchio di fabbrica di Dalle Vedove e compagni.

La partita si mette subito sul binario dell’attacco: buoni ritmi, Panarella che si incunea nella difesa avversaria grazie alle sue capacità nell’uno contro uno e un paio di triple segnate; dall’altra parte, però, la coppia Casalanguida - Mininel crea scompigli dentro al pitturato e dunque si prosegue sul filo dell’equilibrio.

Quando Panarella viene gravato di tre falli, Bertoni dà fiducia a capitan Sossi, che sopperisce alla mancanza di centimetri con la consueta dose di grinta; sul perimetro, Contento e Pecchi danno vita a un duello “incendiario” in attacco, cosa che sicuramente eleva il tono tecnico dell’incontro.

Al ventesimo minuto, il punteggio è inusuale per una gara di Promozione: 40 - 36 a favore della Starenergy; proprio Luca Contento, al rientro in campo, cerca di spezzare gli equilibri della partita e, con un paio di canestri, permette ai padroni di casa di allungare sul +8 dopo cinque giri di lancette.

Accelerata decisiva? Forse, ma Dalle Vedove non ci sta: il tiratore di Bertoni infila undici punti consecutivi, conditi da tre triple ad alto coefficiente di difficoltà; insieme alla concretezza di Panarella, l’esterno classe 1997 è determinante nel parziale di 16-21 che porta avanti i salesiani al trentesimo minuto.

L’ultimo quarto è tutto da raccontare: il Don Bosco perde per falli proprio Dalle Vedove, un terminale importante, ma è Giacomo Sossi a decidere l’incontro: una sua bomba segnata al momento giusto, insieme ad un tiro pesante di Pecchi ed a Panarella, mettono al tappeto la Starenergy.

Gli ospiti si prendono due possessi di vantaggio e riescono a gestirli alla grande, con Sculin che non tradisce la fiducia dei compagni dalla lunetta: il team di Paccione ricorre al fallo sistematico ma invano; Contento riporta i suoi sotto 71 - 72 a tre secondi dalla fine, poi ancora Sculin arrotonda il risultato con un tiro libero che chiude il match.

Raggiante coach Bertoni a fine incontro: «Gran bella partita di carattere da parte nostra, abbiamo sicuramente concesso loro un numero di possessi importanti, vista anche la nostra fragilità a rimbalzo difensivo, un tema di cui dovremo parlare. Nel contempo, i nostri esterni hanno ricominciato a rivedere il canestro con continuità, ma una particolare citazione va all’anima della squadra, “Jack” Sossi, vero capitano in campo ed in panchina. A questo punto, visto il campionato spaccato in due fra le prime ed il gruppone di mezzo, vogliamo fare da battistrada per la lotta verso i playoff».

STARENERGY - DON BOSCO TRIESTE 71 - 73

Don Bosco Trieste: Sculin 4, Gregori I., Pecchi 19, Gregori L. 4, Giuliani 2, Sbisa 3, Dalle Vedove 16, Sossi 13, Paladino, Panarella 12. All. Bertoni

Parziali: 24-24; 40-36; 56-57

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

  • Le salme di Matteo e Pierluigi arrivate in Questura, allestita la camera ardente

  • Come arredare un monolocale sfruttando gli spazi in maniera ottimale

  • Investimento sulle strisce in viale Miramare: grave una donna

Torna su
TriestePrima è in caricamento