Coppa Italia Dilettanti: Kras sconfitto a Rovigo e subito fuori

12.07 - Il Delta Porto Tolle batte uno a zero la formazione di Predrag Arcaba

Preliminare di Coppa Italia amaro per il Kras. Biancorossi subito fuori. Il Delta Porto Tolle, formazione veneta che dopo la retrocessione dalla Lega Pro punta ad un campionato di vertice nel girone D della Serie D, vince con una rete di scarto e si aggiudica la qualificazione nel primo turno.

Gli ospiti sapevano che a Rovigo non avranno vita facile. A complicare il tutto anche le numerose assenze dovute agli infortuni e ai problemi di tesseramento dei giocatori comunitari ed extracomunitari. Nella trasferta di Rovigo il mister del Kras Predrag Arcaba ha visto alcune cose buone e altre meno buone.

I padroni di casa hanno sfruttato la supremazia sulle fasce. Proprio dagli esterni è nato il cross dal quale l'attaccante di casa Cozzolino ha segnato il gol partita al 20' del primo tempo. Prima del vantaggio dei padroni di casa l'arbitro Turchet di Pordenone non vede un fallo in area sul capitano Knezevic.

Partita piacevole e molto equilibrata anche nella seconda parte. I portotollesi dopo dieci minuti rimangono in dieci: per doppia ammonizione deve lasciare il campo l'autore del gol Cozzolino. Il Kras tenta il tutto per tutto, ma le conclusioni degli attaccanti ospiti sono sterili. Nel primo turno di Coppa Italia si qualifica il Delta Porto Tolle.

Il Kras ha ancora due settimane di tempo per prepararsi alla prima di campionato (trasferta a Sacile): «Nonostante la sconfitta non possiamo essere delusi. Ci siamo battuti alla pari anche se abbiamo giocato con una formazione priva di molti titolari. Abbiamo avuto alcune lacune sulle fasce. Poteva anche finire con un pareggio», è stato il commento del presidente del Kras Goran Kocman.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scalatore precipita per otto metri in Val Rosandra: è grave

  • Cronaca

    Il "Clanfin de primavera" inaugura la bella stagione

  • Cronaca

    Oltre 80 atleti e 300 spettatori per il Memorial "Pino Auber"

  • Cronaca

    Giornata europea del gelato: stand affollato in piazza della Borsa

I più letti della settimana

  • Hollywood arriva a Trieste per tre giorni di riprese

  • Rubava dalla cassa: arrestata dipendente del "Pane quotidiano"

  • Schianto in corso Italia, conducente incastrato

  • Maltrattamenti e violenze sui cani, le testimonianze dei residenti

  • Maxino raduna i triestini intorno al mondo con "Trieste mia"

  • Polizia Locale, entrati in servizio 15 nuovi agenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento