Trieste parte male nei playoff scudetto, gara 1 è di Cremona

I ragazzi di Dalmasson arrivano fino ad essere davanti alla Vanoli ma nel finale la squadra di Sachetti sfonda e porta a casa la prima sfida. Diciassette le palle perse dai biancorossi che possono rifarsi subito domani sera sempre in terra lombarda

foto tratta da Facebook Alma Pallacanestro Trieste

E’ della Vanoli Cremona il primo atto della serie playoff con la Pallacanestro Trieste 2004: i lombardi fanno valere il fattore campo al PalaRadi, vincendo 82 - 75 e aggiudicandosi una partita divertente, equilibrata e sempre giocata con grande intensità da ambo le parti. Uno a zero, quindi, per la squadra del coach dell’anno Sachetti e dell’MVP del campionato Crawford, che ha dovuto però sudare parecchio contro una Trieste mai doma. 

Il primo tempo

Trieste parte con Wright, Sanders, Dragic, Peric e Knox: risponde Cremona con Diener, Saunders, Crawford, Aldridge e Mathiang. I padroni di casa partono subito aggressivi, cercando di mettere fisicità in difesa: l’inizio è tutto di Travis Diener (5/8 nelle bombe, che con un paio di triple esalta il PalaRadi, ma i biancorossi sono bravi a rispondere con le penetrazioni di Dragic e un paio di iniziative di Knox. In area, però, il team di Dalmasson soffre la presenza di Mathiang (5/11 da due, 18 rimbalzi, 5 falli subiti), che indovina sei punti di fila e propizia un parziale che porta Cremona sul +7 (21 - 14). Ci pensa Peric, con cinque punti, a tenere alto il tenore agonistico del match: quando poi Dragic mette dentro un altro tiro pesante, ecco che Trieste torna a meno uno, a fine primo quarto (25 - 24). 

Il secondo quarto si apre con il recupero di Ruzzier, che appoggia a canestro il +3 Cremona: l’impatto di Strautins, però, è buono e permette a Trieste di rimanere sempre a contatto con i locali. Il momento migliore per i biancorossi arriva con Da Ros (5/9 dal campo, 8 rimbalzi, 2 falli subiti), che sfrutta in post basso il mismatch con Crawford e piazza sei punti praticamente in fila, mentre Mosley “cancella” due volte gli attaccanti di Sacchetti e permette a Trieste di andare sul +3 (39 - 42). La qualità della Vanoli, però, è sempre alta: la classe di Diener e Saunders propizia il +2 lombardo a metà partita, chiusa sul 46 - 44. 

La seconda frazione di gara

Alla ripresa delle ostilità, Dragic e Peric riaprono il fuoco, ma il croato segna commettendo sfondamento: terzo fallo e panchina per “Pero”; entra Da Ros, che si fa subito sentire con un recupero da terra e due realizzazioni. Time out Sacchetti, ma Dragic (7/12 al tiro, 6 rimbalzi) in contropiede fissa il massimo vantaggio biancorosso sul 48 - 54: la reazione della Vanoli è rabbiosa, con un parziale di 10 - 0 firmato da Aldridge, Crawford e Ricci. Una tripla di Fernandez spezza il “digiuno” triestino, poi i biancorossi riescono a riequilibrare la partita e ad andare al terzo riposo avanti di uno, con la schiacciata di Mosley (4/4 da due, 6 rimbalzi, 3 stoppate) a 2’’ dalla sirena del trentesimo. 

Di nuovo in campo martedì

L’ultimo quarto si apre con un festival di bombe firmato Ruzzier - Diener - Strautins - Cavaliero: quando poi “Cava” alza l’alley hoop per Mosley, Trieste va avanti 68 - 71, ma Saunders e ancora Ruzzier, velenoso ex, colpiscono per portare avanti Cremona. La partita va avanti in equilibrio, ma la Vanoli è brava a rimanere leggermente in vantaggio: sul 77 - 73, un passaggio di Wright è troppo lungo per Peric. Palla persa sanguinosa, Trieste avrebbe l’opportunità di riavvicinarsi, ma Sanders non segna da tre punti e Mathiang azzecca un libero. Nel finale, l’MVP del campionato Crawford (7/18 dal campo, 7/7 ai liberi, 7 falli subiti) non trema sul fallo sistematico e piazza un 4/4 che dà il definitivo 82 - 75 alla Vanoli: martedì 21, sempre al PalaRadi, il secondo atto della serie. 

Il tabellino

Vanoli Basket Cremona: Crawford 21, Saunders 14, Ruzzier 8, Aldridge 8, Diener 18, Ricci 2, Stojanovic, Gazzotti ne, Sanguinetti ne, Mathiang 11. All. Sacchetti

Alma Pallacanestro Trieste: Peric 9, Mosley 8, Dragic 16, Sanders 4, Wright 5 , Knox 5, Da Ros 10, Fernandez 3, Cavaliero 5, Strautins 10, Coronica ne, Cittadini ne. All. Dalmasson

Parziali: 25-24; 46-44; 62-63

Arbitri: Lanzarini, Biggi e Borgo

...

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Trieste-Lussinpiccolo in aliscafo: dal 29 giugno al via i collegamenti

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento