Nuoto: nuovo record europeo di Dino Schorn

Grandi risultati per l'atleta triestino ai campionati italiani FIN di nuoto master a Palermo

A dieci anni esatti dall'ultima edizione siciliana Palermo ha ospitato i campionati italiani FIN di nuoto master. Dino Schorn, atleta de Il Delfino Napoli, è stato tra i protagonisti della manifestazione con i suoi tre titoli che ha impreziosito stabilendo un record europeo e due italiani.

Il primato continentale - il suo secondo stagionale dopo quello dei 1500 realizzato a Napoli a giugno - è arrivato negli 800 stile libero che con il tempo di 9'05"29 (quarto tempo assoluto dei campionati) ha abbassato il precedente detenuto dal tedesco Michael Kleiber di ben 6" e di 9" quello nazionale di Lorenzo Marugo, medico della nazionale italiana assoluta.
Il giorno successivo, gareggiando nella vasca esterna con la temperatura dell'acqua superiore ai trenta gradi, Dino ha chiuso i 400 in 4'21"80 migliorando nettamente il precedente limite che apparteneva a Luca Di Iacovo con 4'27"17 giungendo a soli 4" dal record del mondo del fenomeno francese Nicolas Granger. Nei 200 con il tempo di 2'03"07 ha superato se stesso limando 1" al crono che a maggio a Treviso gli aveva fruttato il record italiano M50. Per analizzare la qualità dei tempi espressi basti considerare che al termine delle tre gare la somma relativa alla tabella federale è stata di 3005 punti.

In coda al campionato si sono svolte le premiazioni riguardanti la stagione appena conclusa: nella speciale classifica Supermaster che raggruppa le cinque migliori gare disputate durante la stagione Dino ha ricevuto la coppa per il secondo classificato totalizzando 5027 punti con una media di 1005; il primo posto se l'è aggiudicato il primatista del mondo in vasca lunga degli 800 e 1500 Fabio Calmasini con 5074 (media di 1014) ed il terzo il primatista italiano di 50 e 100 Massimiliano Gialdi con 4885 (977).
Dino da questa stagione è seguito da Gianni Butera, allenatore della Due Ponti di Roma, società che proprio a Palermo ha vinto per l'ottavo anno consecutivo il titolo nazionale a squadre in acque libere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Errore tecnico dell’Inps nel calcolo delle pensioni di dicembre e gennaio: ecco cosa fare

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento