Enduro, il 13 e 14 febbraio tornano i campioni a Lignano Sabbiadoro

Tornano in regione i campioni della specialità per due giorni di gare mozzafiato. Spettacolare il programma che prevede anche una prova in notturna. Presenti i più grandi protagonisti dell'Enduro mondiale tra cui anche il triestino Alessandro Battig, campione italiano classe E1

Grande attesa per il ritorno a Lignano Sabbiadoro, della crema dell'enduro mondiale il 13 e 14 febbraio. Come lo scorso anno, Terrazza Mare si prepara ad accogliere migliaia di persone per le due giornate di gara, con il clou dello spettacolo nella speciale in notturna del sabato, e alla domenica pomeriggio. Un'opportunità unica di assistere alle gesta dei migliori piloti italiani ed alcuni top rider del mondiale schierati con Team italiani.

Tra i favoriti il due volte Campione del Mondo l'australiano Matthew Phillips, quest'anno accasato in Sherco, il fuoriclasse francese Johnny Aubert vincitore di 2 mondiali, il bolognese iridato 2013, Alex Salvini su Honda. Da tenere d'occhio il finlandese neo campione del Mondo con la Tm, Eero Remes e l'outsider Davide Guarnieri all'esordio nell'enduro dopo diversi anni da protagonista nel mondiale motocross. I piloti regionali non staranno a guardare, gara di casa per due grandi specialisti dell'enduro nazionale, l'avianese delle Fiamme Oro Maurizio Micheluz Campione Europeo 2015 ed il triestino Alessandro Battig Campione Italiano classe E1, pilota ufficiale Honda nel mondiale Enduro.

Con il doppio appuntamento stagionale del Campionato Italiano Assoluti d'Italia, la spiaggia di Lignano Sabbiadoro, ritorna protagonista, dopo essere stata in passato teatro di spettacolari battaglie con la mitica 12 ore di Enduro, gara che ha rappresentato per diversi anni, la massima espressione della specialità su sabbia. Sarà una competizione atipica rispetto agli altri appuntamenti della stagione del massimo campionato tricolore, niente trasferimenti ma gara Enduro sprint con due prove speciali. Si passerà da quella sulla sabbia, al terreno più duro del tracciato allestito nei pressi del luna park, due zone molto vicine, una ghiotta opportunità per appassionati e curiosi di seguire l'intero l'evento. 11fen16.EnduroLignanoo01

Nel 2015 la gara lignanese, ha rappresentato la vera novità dell'enduro nazionale, con protagonista assoluto l'iridato Antoine Meo, vincitore di entrambe le giornate di gara, il francese a fine stagione fece suo anche il titolo Mondiale. Si parte sabato 13 febbraio con un'intera giornata di gara, che culminerà con la prova spettacolo estrema in notturna, con le sfere luminose ad illuminare la spiaggia della Terrazza Mare. Si prosegue la mattina di domenica 14 febbraio con le due speciali e nel pomeriggio, il gran finale con la ripetizione della prova estrema a Terrazza Mare. Organizzazione della gara affidata dalla Federazione all'ormai collaudato staff del Motoclub Sabbiadoro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • MSC Crociere e Fincantieri svelano la nave più grande mai costruita in Italia

  • Trovato senza vita il 58enne triestino scomparso in Istria

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

  • Schianto tra moto e scooter in via Fabio Severo: tre feriti a Cattinara

  • Virtus Verona-Triestina 3 a 2 | Le pagelle: brutti e imprecisi, si salva solo Granoche

  • "Estetique B&B" apre in via San Nicolò, la seconda sfida dei 23enni Kevin e Matteo

Torna su
TriestePrima è in caricamento