Pavanel dopo la vittoria di Salò: "Siamo solamente all'inizio"

L'allenatore dei rossoalabardati esprime soddisfazione e consapevolezza dopo il match vinto dalla Triestina contro la Feralpi Salò per 2 a 0. "Abbiamo fatto un ottimo campionato fino a qui, ora la squadra può giocarsi delle carte importanti"

foto Aiello

Dopo il match vinto dalla Triestina contro la Feralpi Salò per 2 a 0, l'allenatore dei rossoalabardati Massimo Pavanel tira le somme e esprime soddisfazione per l'ottima stagione disputata fino a qui. “Credo che il nostro è un percorso lungo e siamo solamente all’inizio del nostro cammino, perché abbiamo fatto passi da gigante e tesoro dei nostri errori e adesso abbiamo trovato una coralità di gioco. Ad oggi il Pordenone non ha ancora staccato il biglietto per la B”. 

Il giusto piglio per puntare in alto

Il campionato della Triestina - che con la vittoria di ieri "certifica" il secondo posto e un piglio da assoluta protagonista nei playoff per la corsa alla serie cadetta - è stato avvincente, con una continuità trovata nell'arco di quasi tutta la stagione, fatta eccezione per alcuni passi falsi, sia nel girone di andata che in quello di ritorno. “La cosa bella è che i ragazzi mi hanno messo in grande difficoltà - ha precisato il mister dell'Unione - e devo ringraziarli perché tutto ciò porta anche ad una crescita personale, che è conseguenza delle scelte che devo fare”.

Coletti-Mensah e la Triestina espugna Salò: Le pagelle del match

Il gioco della Triestina e le carte da giocare

La manovra espressa dall'undici giuliano a tratti è stata bella da vedere. Il gol del 2 a 0, secondo Pavanel “è il nostro modo di giocare, non l’abbiamo studiata a tavolino, devo essere onesto. Contavo però di far male alla Feralpi sulle corsie esterne, cercando di far alternare Procaccio e Mensah nel ruolo di seconda punta per non dare riferimenti”.

“Stiamo facendo un campionato importantissimo – ha concluso Pavanel – e adesso la squadra può giocarsi delle carte importanti per puntare in alto”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Nudo e ubriaco prende il sole al Cedas davanti a tutti

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

  • Frecce Tricolori: lunedì il volo su Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento