Mondiali di tuffi in Cina, il triestino Auber è bronzo

Per il nipote d'arte (suo nonno è stato l'indimenticabile Pino) un'altra medaglia arriva ai campionati del mondo militari in programma a Wuhan, dopo i successi alle Universiadi di Napoli

Foto tratta da TuffiBlog

Il tuffatore triestino Gabriele Auber ha conquistato la medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali Militari di Wuhan in Cina. La notizia l'ha riportata Tuffiblog. Il nipote d'arte (suo nonno era l'indimenticato Pino Auber ndr) è salito sul gradino più basso del podio assieme a Tommaso Rinaldi, compagno del giovane giuliano nella categoria sincro maschile dal trampolino. 

Il bronzo è arrivato proprio nell'ultima gara in programma questa notte (causa il fuso orario con l'Italia ndr) e i due tuffatori della nazionale italiana sono stati preceduti solamente dall'oro della Cina con Wang Zongyuan e Xie Siyi, che hanno dominato la gara facendo segnare il punteggio di 472.20 punti, e subito dietro alla forte Ucraina, che con Oleksandr Gorshkovozov e Oleg Kolodiy, ha conquistato l'argento. Auber e Rinaldi hanno chiuso con 364.74 punti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • "Sono stato aggredito con un piede di porco", triestino all'ospedale: "Volevano entrare in casa"

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

Torna su
TriestePrima è in caricamento