Mondiali di tuffi in Cina, il triestino Auber è bronzo

Per il nipote d'arte (suo nonno è stato l'indimenticabile Pino) un'altra medaglia arriva ai campionati del mondo militari in programma a Wuhan, dopo i successi alle Universiadi di Napoli

Foto tratta da TuffiBlog

Il tuffatore triestino Gabriele Auber ha conquistato la medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali Militari di Wuhan in Cina. La notizia l'ha riportata Tuffiblog. Il nipote d'arte (suo nonno era l'indimenticato Pino Auber ndr) è salito sul gradino più basso del podio assieme a Tommaso Rinaldi, compagno del giovane giuliano nella categoria sincro maschile dal trampolino. 

Il bronzo è arrivato proprio nell'ultima gara in programma questa notte (causa il fuso orario con l'Italia ndr) e i due tuffatori della nazionale italiana sono stati preceduti solamente dall'oro della Cina con Wang Zongyuan e Xie Siyi, che hanno dominato la gara facendo segnare il punteggio di 472.20 punti, e subito dietro alla forte Ucraina, che con Oleksandr Gorshkovozov e Oleg Kolodiy, ha conquistato l'argento. Auber e Rinaldi hanno chiuso con 364.74 punti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento