Allianz Trieste, parla Ghiacci: "Giochiamo gara dopo gara"

Parla Mario Ghiacci, in prima linea per scuotere un ambiente e una squadra perennemente in lotta per non retrocedere. Perché le battaglie vere - quelle da vincere senza “ma” e senza “se” - arrivano a breve.

Quel retrogusto amarognolo, dopo quanto successo a Brescia poco più di una settimana fa, si fa ancora sentire in bocca. Ma il modo per riscattarsi, alla ripresa del campionato, c’è tutto: parola di Mario Ghiacci, è in prima linea per scuotere un ambiente e una squadra perennemente in lotta per non retrocedere. Perché le battaglie vere - quelle da vincere senza “ma” e senza “se” - arrivano a breve.

Presidente, con che spirito va affrontata questa lunga pausa di campionato?

“Con la convinzione che, nelle ultime due partite, abbiamo vinto con la seconda in classifica e siamo stati a un passo da vincere in casa della terza in graduatoria. A Brescia l’abbiamo persa anche per episodi, la consapevolezza è che ci stiamo avvicinando a quello che vogliamo essere: queste settimane vanno utilizzate per metterci maggiormente a regime”.

Proprio su questo ultimo aspetto, alla ripresa del campionato ci si attende molto di più dai nuovi arrivi...

“Credo che vanno fatte due considerazioni: la prima è che le difficoltà di inserimento siano normali per chi era da lungo fermo, la seconda è che con un calendario nettamente a sfavore era ancora più difficile riuscire ad avere una continuità di rendimento da parte dei nuovi volti. Ora il calendario è dalla nostra parte: a parte Treviso, giocheremo in casa nostra con tutte le dirette rivali”.

Come vive personalmente Mario Ghiacci questa situazione?

“Con grande tensione e ansia, non lo nascondo: è davvero troppo importante raggiungere la salvezza. Credo che questi siano sentimenti che appartengono non solo a me in qualità di presidente, ma anche all’ultimo dei custodi dell’Allianz Dome: lottiamo tutti per lo stesso obiettivo”.

Si è fatto un’idea di quale sia la quota-salvezza in questa stagione?

“Sono estremamente contrario a fare tabelline, giochiamo piuttosto gara dopo gara. E una di queste è proprio quella contro Pistoia del prossimo 7 marzo, dal peso specifico elevatissimo. Non commettiamo l’errore di guardare in casa delle altre, tutto dipende da noi”.

Un motivo per sorridere però lo avrà sicuramente: quello di aver messo le basi a un futuro societario maggiormente sicuro e roseo rispetto al passato.

“Non ci sono dubbi su questo. Abbiamo lavorato tanto alla luce del sole, facendo capire che siamo una società seria e strutturata. Da parte mia c’è grande senso di gratitudine nei confronti del main sponsor Allianz che, così come avviene con squadre molto più blasonate della nostra come la Juventus, ha voluto credere tangibilmente in noi. E lo ripeto ancora una volta: questo motivo di enorme orgoglio deve essere pensiero comune da parte di tutti nella nostra società, perché avere un marchio del genere sulle maglie ci deve responsabilizzare sempre più”.

Si parla ancora di mercato: dobbiamo aspettarci qualche ulteriore arrivo “senior”?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In questo momento cerchiamo unicamente un giocatore che sia disponibile a elevare la qualità dei nostri allenamenti. Potremmo in tal senso attingere un effettivo dalla nostra Under 18 che nei giorni scorsi è stata impegnata in Next Gen Cup. I giocatori “senior” li abbiamo già a disposizione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Torna a salire il numero dei positivi in Fvg: 92 contagiati, Trieste la più colpita

  • Fermato fuori casa ma doveva essere in quarantena perché positivo: denunciato

  • Coronavirus: arriva la mappa dei contagi in FVG, interattiva e suddivisa per comuni

  • Coronavirus in Fvg: rallentano i contagi e i decessi, guarite 102 persone

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento