L'Allianz Trieste si aggiudica 97-80 l'importante scontro-salvezza contro OriOra Pistoia

23.40 - prestazione convincente dei ragazzi di Dalmasson, in un freddo e malinconico Allianz Dome

COMMENTO

La settima giornata di ritorno del campionato di pallacanestro LBA 2019/20 ha proposto un incontro fondamentale, vista la stagione sin qui disputata dalla formazione biancorossa: quello tra Allianz Pallacanestro Trieste ed Ori Ora Pistoia. Considerato che il diffondersi del coronavirus ha coinvolto anche tutto il mondo sportivo, i ragazzi di coach Dalmasson sono stati costretti a disputare questo scontro-salvezza senza il sostegno diretto della propria tifoseria, dimostratasi sempre vero sesto uomo in campo. Originale e degna di nota pertanto l’iniziativa della società che ha voluto riempire i posti dell’Allianz Dome con i nomi dei titolari dell’abbonamento e con l’hastag #MiGheSon, nonché le foto inviate dai tifosi che hanno riempito l’Allianz Wall. Presente l’immenso striscione della Curva Nord che copre tutto il settore dietro alle due panchine. In un silenzio surreale, interrotto solo dalle voci dei protagonisti in campo ed in panchina e dal crepitio delle scarpette sul parquet l’ (foto Allianz Pallacanestro Trieste). Allianz Pallacanestro Trieste ha sfoderato una prestazione convincente superando la OriOra Pistoia 97-80 e ribaltando anche la differenza canestri, condizione importante in caso di chiusura della stagione a pari punti. Positiva la prestazione di Justice, che assieme a Peric ha aperto la difesa pistoiese. Nel terzo e quarto periodo Jones è salito alla ribalta colpendo più volte dalla distanza e impedendo, di fatto, il tentativo di recupero della squadra toscana. Il tabellino parla di cinque giocatori giuliani in doppia cifra: Jones 23; Justice 17; Peric 16; Fernandez 13 e Washington 10. Da rivedere Hickman con 4 punti ed 1 su 5 complessivo al tiro. Per gli ospiti quattro giocatori in doppia cifra: Culpepper 20; Brandt 17; Petteway 16 e Salumu 13.   

CRONACA

PRIMO TEMPO

Primo quarto

Trieste parte con Cooke, Peric, Fernandez, Washington e Justice; Pistoia risponde con Culpepper, Petteway, Brandt, Salumu e Johnson. Primo canestro di Pistoia con Brandt; risponde Justice dalla media. Dopo un parziale favorevole agli ospiti, Trieste ricuce tornando avanti con la tripla di Washington, al quale risponde Culpepper. Tripla di Fernandez che vale il 17-16 a 3.20 alla fine, con time-out richiesto da coach Carrea. Quattro punti consecutivi di Peric con un contropiede concluso da Fernandez consentono all’Allianz di produrre un primo vantaggio che Pistoia ricuce. Nei secondi finali del quarto realizza Jones per Trieste mentre la tripla di Culpepper sulla sirena si spegne sul ferro. Il primo quarto si chiude 25-20 per la formazione giuliana.

Secondo quarto

Tripla di Cavaliero e coast to coast di Jones per il primo vantaggio biancorosso in doppia cifra (30-20). Pistoia recupera con quattro punti dell’ex Aristide Landi ma Trieste trova, con Hickman, il canestro più libero aggiuntivo. Buona difesa in casa triestina ed il successivo canestro da sotto di Jones convince Carrea a chiamare minuto a 4.59 alla fine sul punteggio di 40-28. Un parziale di 5-0 ospite, firmato da Petteway e Brandt vede ora l’altro coach Dalmasson chiedere minuto per frenare l’inerzia pistoiese. Con la tripla dall’angolo di Justice Trieste rivede nuovamente la doppia cifra di vantaggio (45-35). Ancora Justice sugli scudi con la bomba dall’angolo sulla sirena che regala il 50-39, punteggio con il quale si chiude il secondo periodo.   

SECONDO TEMPO

Terzo quarto

Dopo un canestro per la OriOra, Trieste confeziona un parziale di 6-0 griffato Washington e Peric. Dopo il time-out ospite la squadra di Carrea recupera il gap dell’inizio del quarto. Justice però è una sentenza dall’arco e Trieste vola a +15 (66-49). Trieste spreca qualche pallone in attacco e Pistoia ricuce parzialmente lo svantaggio; il terzo quarto si chiude con Trieste in vantaggio 72-61, da troppo tempo bloccata, però, a quota 72.

Quarto quarto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il canestro di Fernandez, la tripla di Jones ed il canestro di Peric riportano Trieste al massimo vantaggio (79-61) e, come nel terzo quarto, Carrea deve chiamare time-out. Ancora Jones protagonista con una bomba dall’angolo, un canestro più libero aggiuntivo ed un’altra tripla. Pistoia rientra a 1.33 con due triple della premiata ditta Culpepper & Petteway, ma è ancora Jones dall’angolo, nei minuti finali, a blindare la vittoria giuliana. A Trieste non entra la bomba del punto numero 100 e così l’incontro si chiude con la vittoria dell’Allianz per 97-80. Fuori dal palazzetto i ragazzi della Curva Nord cantano ed incitano la squadra, auspicando che questa situazione passi in fretta e che tutta la tifoseria possa rientrare nella casa della pallacanestro triestina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • Tutti i nuovi contagi sono fuori Trieste, nessun decesso in Fvg

Torna su
TriestePrima è in caricamento