La migliore Unione Triestina 2012 della stagione domina e batte l’Ital Lenti Belluno 2-0

22.45 - Convincente vittoria della formazione giuliana, che compie un deciso balzo in classifica

Dopo il buon pareggio conquistato ad Este contro la terza in classifica, la decima giornata del campionato di calcio di serie “D” – girone “C” - stagione 2015/16 ha proposto un altro incontro impegnativo per la formazione giuliana condotta da mister Doardo: è scesa infatti al “Rocco” l’Ital Lenti Belluno, compagine quarta in classifica. Davanti a circa 400 spettatori, compresa una cinquantina di tifosi giunti dal Veneto, l’Unione Triestina 2012, priva di capitan Piscopo squalificato, ha iniziato l’incontro schierando in difesa, davanti a Vezzani, Crosato Dalla Riva, Di Dionisio ed Andelkovic; il centrocampo è stato affidato a Abrefah, Miani e Spadari mentre in attacco è stato schierato il tridente composto da Giordani, Cornacchia e Bradaschia. Disponibile in panchina il triestino Christian Fantina, che da un paio di giorni si è aggregato all’Unione Triestina 2012, rinunciando a disputare il Campionato Carnico. Dopo un inizio complicato, soprattutto in fase difensiva, i ragazzi di mister Doardo hanno gradualmente preso le misure della compagine veneta, creando un paio di limpide occasioni per andare in vantaggio e colpendo una traversa su tiro di Abrefah che bene si è disimpegnato fino all'undicesimo del secondo tempo, quando è dovuto uscire causa un leggero infortunio; prestazione notevole anche per Bradaschia, visto più volte rientrare in difesa per recuperare palloni da trasformare in azioni d’attacco: anch'esso è stato sostituito alla mezzora della ripresa per qualche problema fisico. Per larghi tratti la squadra triestina ha pressato la formazione veneta nella propria metà campo ma il primo tempo si è comunque chiuso a reti inviolate. Si temeva che l’Unione Triestina 2012 pagasse fisicamente l’impegno profuso nel primo tempo ed invece i ragazzi di Doardo sono stati subito premiati con la rete di Cornacchia al terzo minuto. Sulle ali dell’entusiasmo la formazione triestina ha creato altre occasioni, con applauditi scambi veloci – tutti di prima – che hanno in varie occasioni mandato fuori giri l’Ital Lenti Belluno. I veneti sono capitolati nella fase di recupero grazie ad un’iniziativa del neo entrato Fantina con un tiro che, superando il portiere veneto, andava a colpire il palo, trovando pronto Skerjanc per la deviazione vincente. Applausi a scena aperta per i ragazzi dell’’Unione Triestina 2012 che oggi, in aggiunta alla solita grande volontà, hanno costruito alcune buone trame di gioco, il che fa sperare per il proseguio del campionato.

PRIMO TEMPO
2°: qualche brivido per la difesa giuliana con un cross di Turavia che non viene sfruttato a dovere: deviazione ospite sul fondo.
5°: si fa vedere l’Unione Triestina 2012 con un bel tiro dal limite di Cornacchia, che sfiora l’incrocio dei pali alla sinistra di Sologna.
10°: su azione di contropiede dell’Unione Triestina 2012 il portiere è costretto uscire dall’area di rigore ed a respingere in tuffo di testa.
12°: due minuti di predominio per i ragazzi di Doardo, che per poco non concretizzano: il tiro di Abrefah colpisce la parte interna della traversa ed esce.
19°: ancora un’occasione per Abrefah, che raccoglie in spaccata un cross proveniente dalla sua destra ma il pallo ne esce sul fondo. Buon approccio alla partita da parte dei ragazzi di Doardo.
23°: Giordani gira di testa un corner battuto da Spadari: palla alta sopra la traversa.
28°: ammonito Mosach per fallo su Bradaschia.
29°: Unione Triestina 2012 ancora pericolosa su colpo di testa di Cornacchia: la palla è di un soffio alta sopra la traversa.
38°: bella azione per l’Unione Triestina 2012 iniziata con una cavalcata di una trentina di metri di Abrefah, chiusa da Dalla Riva con un diagonale che esce di pochissimo alla sinistra di Sologna.
45°: senza concedere recupero, l’arbitro manda le due squadre a riposo; applausi per il miglior primo tempo disputato dall’Unione Triestina 2012 in questa stagione al “Rocco”. 

SECONDO TEMPO

3°: Unione Triestina 2012 in vantaggio con Cornacchia che, su un cross sporcato dalla difesa veneta, si trova solo davanti a Sologna e con freddezza lo supera con un preciso rasoterra. 
8°: il Belluno sostituisce Mosach con Sommacal e Pescosca con Farinazzo. Ammonito Sommacal per brutta entrata su Abrefah.
11°: l’Unione Triestina 2012 sostituisce Abrefah, uscito tra gli applausi, con Puka.
16°: Unione Triestina 2012 vicina al raddoppio con un tiro di Puka, che riprende al volo una respinta di Sologna: tiro sorvola di poco la traversa.
18°: ammonito Miani per aver calciato lontano il pallone.
30°: il Belluno sostituisce Acampora con Marta Bettina Alessandro.
32°: ammonito Giordani per gioco scorretto.
33°: l’Unione Triestina 2012 sostituisce Bradaschia con Skerjanc.
36°: ammonito Dalla Riva per gioco scorretto.
40°: l’Unione Triestina 2012 sostituisce Giordani con Fantina.
45°: cinque minuti di recupero.
47°: raddoppio dell’Unione Triestina propiziato da Christian Fantina che, dopo aver saltato il proprio marcatore, supera Sologna con un pallonetto: il pallone finisce sul palo ma è lesto Skerjanc a ribadire in rete.
50°: l’arbitro fischia la fine dell’incontro, che si chiude con la netta e meritata vittoria della formazione guidata da Doardo.
  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

Torna su
TriestePrima è in caricamento