Nuoto: tre titoli nazionali ai campionati Uisp per il triestino Dino Schorn

Lo Stadio del Nuoto di Riccione è stato il teatro della 50a edizione dei campionati italiani estivi Uisp di nuoto master. Dino Schorn, tesserato per la Tergeste Nuoto, ha realizzato un en plein vincendo tre titoli nazionali nella categoria M50 nelle gare da lui disputate. Il primo oro è stato conquistato nei 400 sl (4'26"60), gli è valso il miglior tempo assoluto - a livello Uisp gareggiano pure gli M20 - e sarebbe stato record italiano Fin ma purtroppo quest'ultima (e più importante) federazione non riconosce i tempi stabiliti nelle manifestazioni Uisp anche se svolte con il cronometraggio elettronico. Il secondo nei 200 sl (2'04"72) a soli 68 centesimi di secondo dal suo primato italiano centrato un mese prima a Treviso ed il terzo nei 100 sl (57"19).

Tutti e tre i crono hanno stabilito il record dei campionati cancellando i precedenti detenuti da Mauro Rodella, primatista italiano assoluto dei 400 sl nel 1982 e, inoltre, Dino è stato premiato per aver piazzato il miglior punteggio tabellare (986 punti il più alto) ancora in tutte e tre le distanze.     
Il prossimo appuntamento - il più importante della stagione assieme agli Europei di settembre - sarà a Palermo dal 10 luglio dove Dino proverà ad "ufficializzare" il record negatogli a Riccione, oltre a disputare 200 e 800 sl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Errore tecnico dell’Inps nel calcolo delle pensioni di dicembre e gennaio: ecco cosa fare

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • Triestina-Sambenedettese 1 a 2 | Le pagelle: fischi al Rocco, Unione sconfitta in 11 contro 9

Torna su
TriestePrima è in caricamento