ORC Worlds 2017: 127 equipaggi e 1300 velisti si contenderanno il titolo di Campione del mondo

L'ORC Worlds Trieste 2017, in termini di prestigio di titoli assegnati nella vela, è la regata più importante che sia mai stata organizzata nel Golfo di Trieste

È tutto pronto per il Mondiale ORC, la regata a cadenza annuale più importante per la vela d’altura che vede assegnare il massimo titolo sportivo internazionale di questa disciplina. La regata è aperta a imbarcazioni di dimensioni e prestazioni diverse, che vedono le proprie performance equiparate attraverso un sistema di “bilanciamento” (handicap o, termine utilizzato più frequentemente nella vela, rating) avente ad oggetto i tempi di percorrenza tra le boe del campo di regata, rielaborati in base a coefficienti relativi ai certificati di stazza (di cui ogni imbarcazione ammessa al Mondiale dispone). Il tutto è disciplinato dall’ ORC (Offshore Racing Congress), la massima autorità a livello internazionale, delegata dalla Federvela mondiale (la World Sailing) per lo studio e l’applicazione dei rating.

Per la prima volta in assoluto il Campionato Mondiale ORC approda in Alto Adriatico, dopo l’edizione 2016 di Copenhagen e quattro anni dopo l’ultima edizione disputata in Italia (ad Ancona, nel 2013). Per Trieste, città in cui la passione per la vela è indiscutibilmente tra le più forti al mondo, si tratta di un’occasione speciale che non ha precedenti: mai la città di Trieste e il proprio Golfo hanno ospitato una sfida iridata per la vela d’altura. L’ORC Worlds Trieste 2017, in programma dal 30 giugno all’8 luglio, si disputa nell’arco di 6 giorni effettivi di regata (dal 3 all’8 luglio), preceduti da un giorno di warm up (2 luglio) e da tre giorni dedicati alle necessarie verifiche di stazza delle imbarcazioni (30 giugno-2 luglio), ovvero ai controlli degli scafi, delle vele e delle attrezzature che devono corrispondere al certificato ORC di ciascuna rispettiva barca.

All’ORC Worlds Trieste 2017 saranno rappresentate 19 Nazioni: Gran Bretagna, Grecia, Russia, Germania, Ucraina, Finlandia, Turchia, Norvegia, Danimarca, Olanda, Spagna, Estonia, Repubblica Ceca, Malta, Croazia, Cipro, Austria, Slovenia e Italia. Gli equipaggi ammessi e iscritti alla regata sono 127. La relativa selezione, nell’ambito di una richiesta di partecipazione ben più numerosa, è stata gestita dal Comitato e dall’Offshore Racing Congress sulla base di criteri oggettivi di valutazione. L’obiettivo sin dall’inizio è stato garantire il massimo livello qualitativo della manifestazione, target perseguito ed ottenuto con la scelta, certamente non facile date le entusiastiche richieste di partecipazione, di limitare il numero di equipaggi presenti sulla linea di partenza. Gli iscritti all’ORC Worlds Trieste 2017 sono suddivisi in 3 classi (A, B, C) in considerazione del valore di CDL (Class Division Length).

Classe A: CDL da 11,50 a 17,00

Classe B: CDL a 9,65 a 11,50

Classe C: CDL da 8,45 a 9,65

Nell’ambito di ogni classe sarà assegnato il titolo di Campione del Mondo. 1300 è il numero di velisti complessivi che compongono i 127 equipaggi iscritti e che infiammeranno la sfida iridata.

L’ORC Worlds Trieste 2017 è organizzato dallo Yacht Club Porto San Rocco e dall’ORC (Offshore Racing Congress) con la determinante collaborazione di alcuni tra i migliori circoli locali come: Yacht Club Adriaco, Triestina della Vela, Circolo della Vela Muggia, Società Velica di Barcola e Grignano, TPK Circolo Nautico Triestino Sirena. A questi si aggiunge il circolo sloveno dello Yachting Club Portorož. I campi di regata sui cui si disputeranno le prove inshore (una o più regate al giorno, in base alle condizioni meteo, attorno alle boe, in programma dal 5 all’8 luglio) saranno due, collocati in parte in acque italiane e in parte in acque slovene. Il percorso della prova offshore che aprirà ufficialmente il programma agonistico e che si disputerà i giorni 3 e 4 luglio (con una durata di circa 30 – 36 ore di navigazione) sarà definito e comunicato agli equipaggi, in funzione delle previsioni meteo, a ridosso della partenza. La flotta dell’ORC Worlds Trieste 2017 disputerà per la prima volta le prove offshore nelle acque di tre diverse Nazioni, raggiungendo i vertici del percorso posizionati in Slovenia e Croazia. Il numero totale delle prove (complessive tra offshore e inshore) da disputare è 9. La base logistica e l’intera ospitalità per tutte le imbarcazioni partecipanti all’ORC Worlds Trieste 2017 è garantita da Porto San Rocco con le sue infrastrutture, in grado di ospitare l’intera flotta e di garantire, attraverso il Cantiere San Rocco, assistenza tecnica per tutta la durata del Mondiale. Un evento internazionale di tale caratura non può prescindere da due elementi determinanti: il volontariato e il ruolo dei partner rappresentati da enti pubblici e aziende private che hanno scelto di affiancare l’organizzazione di questa sfida iridata. Sono oltre 150 le persone che saranno coinvolte nella gestione quotidiana dell’evento, sia per quanto riguarda la parte puramente agonistica, sia per quel che concerne l’organizzazione logistica e l’attività di banchina.

Per la prima volta nella storia dei Mondiali ORC, l’evento sarà trasmesso integralmente in diretta video streaming con il racconto in tempo reale dell’azione sul campo di regata. L’evento potrà essere seguito accedendo al sito ufficiale www.orcworlds2017.com o semplicemente consultando la pagina facebook ufficiale dell’evento dove scorrerà il live. 

IL PROGRAMMA

30 giugno: Registrazioni e controlli di stazza
1 luglio: Registrazioni e controlli di stazza
2 luglio: Registrazioni e controlli di stazza, Practice Race e Cerimonia di Apertura
3 luglio: Partenza Offshore Races
4 luglio: Continuazione Offshore Races
5 luglio: Inshore Races
6 luglio: Inshore Races
7 luglio: Inshore Races
8 luglio: Inshore Races e Cerimonia di Premiazione

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • "Way of life" vince la Barcolana 51 (FOTO E VIDEO)

  • Accoltellamento in scala dei Giganti: un 17enne italiano in prognosi riservata

  • Barcolana 51: i primi 10 classificati (FOTO)

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

Torna su
TriestePrima è in caricamento