Pavanel: "Per battere il Monza servono cuore, idee e qualità"

L'allenatore dei rossoalabardati ha tenuto una conferenza stampa oggi pomeriggio sulla partita di domani contro i brianzoli. "Dovremo essere bravi a leggere ogni momento della gara. Loro sono una squadra forte e completamente diversa rispetto all'andata". Calcio d'inizio alle 16.30

Foto Nedoh (gentilmente concessa da Ufficio Stampa Triestina)

"Domani per fare una gara gagliarda contro il Monza ci vorranno idee, cuore e qualità". L'allenatore della Triestina Massimo Pavanel ha indetto una conferenza stampa oggi pomeriggio in vista della gara contro la squadra brianzola, prevista alle 16.30 al Rocco. La formazione del duo Galliani-Berlusconi e allenata da Cristian Brocchi ha cambiato moltissimo rispetto alla partita di andata. "Aspettiamo questa gara con grandissima voglia - ha affermato il mister dei rossoalabardati - anche perché è la prima partita di un trittico molto importante". 

Un trittico importante

Si inizia infatti domani contro i brianzoli, martedì sempre al Rocco contro il Sud Tirol e poi la trasferta contro la Ternana sabato prossimo. "Giocheremo per vincere, come abbiamo sempre fatto in questo campionato. Dal punto di vista emotivo dopo la vittoria contro la Virtus Verona i ragazzi hanno reagito in maniera molto positiva. La molla motivazionale che è scattata rappresenta l'affermazione che la fortuna, spesso, te la devi andare a cercare". 

"Bravi a leggere la gara"

Le immagini positive di Verona con l'abbraccio di tutta la squadra alla panchina hanno rinsaldato un legame che era già forte. "Fa piacere che la gioia sia stata tanta. Attenzione però che quelle corse a fine partita per esultare non si ripresentano tante volte durante un campionato. Dovremo essere bravi domani, anche perché non sarà una gara bloccata. Dovremo essere bravi a leggere i diversi momenti della partita". 

"Cambiare l'aspettativa in obiettivo"

Costantino ancora in forse (ha svolto due allenamenti in settimana ndr) e con un Maracchi febbricitante tutta la settimana ("vedremo come sta domani e decideremo"), l'Unione cercherà di "stare dentro alla partita. Se siamo in questa posizione di classifica a 14 giornate dalla fine non è un caso. Dobbiamo avere consapevolezza dei nostri mezzi e del fatto che stiamo facendo qualcosa di importante". La capacità della Triestina, secondo Pavanel deve essere quella di "cambiare l'aspettativa in un obiettivo. Se saremo in grado di farlo allora miglioreremo e potremo far bene". 

Tutto un equilibrio sopra la follia

"So che Trieste sa stare vicina alla squadra - ha concluso il mister dei rossoalabardati - e mi auguro che la squadra possa contraccambiare l'affetto verso i tifosi, con equilibrio e con un po' di sana e lucida follia". Calcio d'inizio alle 16.30 al Rocco di Valmaura. 

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Porsche "impazzita" abbatte un semaforo: tragedia sfiorata in viale Miramare

  • Svizzera-Trieste: autista abbandona pullman con 55 bambini all'autogrill per andare a Jesolo

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Cade sulla Napoleonica: ferita dopo un volo di 20 metri

  • Auto contro linea 11 in via Foscolo: sei feriti nell'autobus (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento