In 216 a sfidare una delle salite più difficili d'Italia, grande successo per la Rampigada Santa

Bellissima cornice di pubblico aiutata anche dalle ottimali condizioni meteo. Moltissime persone hanno assistito alla competizione che da qualche anno è diventata appuntamento fisso della Settimana Europea della Mobilità

foto Aiello

Grande festa all'obelisco per l'ottava edizione della Rampigada Santa, manifestazione tutta in salita diventata un appuntamento fisso all'interno della settimana europea della mobilità. Tra i ciclisti, spiccano le prestazioni di Michela Facchin (vincitrice anche del duathlon santo, bici e corsa) e Stefano Fatone che stravincono la gara sulle due ruote (15' 56" e 10'50" i rispettivi tempi), mentre tra i corridori hanno primeggiato Giulia Della Zonta e Riccardo Sterni con i tempi di 15'01" e 12'04". Il duathlon in campo maschile è stato vinto da Alessandro Lembo.

Michele Facchin e Andrea Milos hanno vinto anche la combinata Spiz, il premio che unisce simbolicamente la Rampigada Santa all'Olimpiade delle Clanfe.  Duecentosedici gli atleti che hanno scalato l'arteria urbana che possiede una media del 16 per cento di pendenza, con un punte che superano il 19. Tra le performance più bizzarre e più divertenti, menzioni particolari vanno a Dario Vatta che ha percorso la salita portando un vassoio con sei caffè per i cronometristi e Michele Zennaro, capace di trainare la figlia di cinque anni in bicicletta fino al traguardo. 

Le foto più belle, guarda la gallery

Pazzesca la storia invece di Massimiliano Meton che ha percorso Scala Santa ben 28 volte nella notte, raggiungendo il dislivello pari alla cima del monte Everest. Andrea Pozar, ex ciclista semiprofessionista rimasto privo di un braccio a causa di un grave incidente stradale, ha percorso la salita dimostrando come la forza di volontà può essere vincente contro le avversità della vita. 

Premio Cagoia infine a Guido Giadrossi, con un tempo leggermente superiore ai 59 minuti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • "Way of life" vince la Barcolana 51 (FOTO E VIDEO)

  • Accoltellamento in scala dei Giganti: un 17enne italiano in prognosi riservata

  • Barcolana 51: i primi 10 classificati (FOTO)

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

Torna su
TriestePrima è in caricamento