Serie D – seconda giornata: Kras Repen-Legnago 3-3

13.55 - Un risultato sostanzialmente giusto che ha visto la formazione di casa protagonista di un ottimo primo tempo, e la squadra ospite in grande spolvero nella ripresa

Rocambolesco pareggio per il Kras Repen impegnato contro il Legnago nella seconda giornata del campionato di serie D. La formazione allenata da Predrag Arcaba, avanti per 2-0 al termine della prima frazione di gioco, è stata rimontata dai veronesi sul risultato finale di 3-3. Un risultato sostanzialmente giusto che ha visto la formazione di casa protagonista di un ottimo primo tempo, e la squadra ospite in grande spolvero nella ripresa.

A sbloccare il match al 7' è Sasa Ranic: il fantasista sloveno, ben imbeccato sulla destra da Castellano, infila Miletic con un diagonale imparabile. I biancorossi sfiorano ancora la via del gol con Knezevic che al 33' manda la sfera di poco sopra la traversa su corner di Ranic. Al 45' arriva il raddoppio per opera di Anton Zlogar che su corner di Ranic aggancia la sfera e da posizione defilata di collo destro insacca la porta dell'incolpevole Miletic. Prima dello scadere della prima frazione di gioco gli ospiti vanno vicinissimi al gol con un colpo di testa di Rivi che incoccia il palo. Nella ripresa di nuovo Rivi si rende protagonista di un colpo di testa che colpisce la parte bassa della traversa. Al 7' il Legnago accorcia le distanze con il neoentrato Fioretti. Il Kras però reagisce quasi subito e al 12' trova la terza rete firmata da Knezevic, bravo ad avventarsi su un pallone vagante in mezzo all'area prontamente depositato in rete con freddezza. Non passano neanche 120 secondi e il Legnago torna in partita con Farinazzo che dalla destra trova il pertugio giusto per freddare Budicin. I veronesi premono ancora per cercare il pari che arriva al 22' su azione di corner finalizzata da Fioretti. Prima gli ospiti, poi i padroni di casa reclamano un calcio di rigore: l'arbitro Bonassoli però, in entrambi i casi, fa proseguire. Per il penalty non concesso viene espulso per proteste l'allenatore Rossi. L'ultima vera occasione da rete capita sui piedi di Castellano che impegna severamente Miletic bravo a rifugiarsi in angolo. Finisce 3-3, giusto così.

Il tecnico Predrag Arcaba: «È stata una partita strana. Vincevamo 2-0, poi 3-1 ma alla fine avremmo pure potuto perderla. Ho visto cose buone, purtroppo accanto a situazioni di gioco in cui ci siamo fatti trovare impreparati. Comunque è un buon punto ottenuto al termine di una partita difficile.»

KRAS REPEN-LEGNAGO 3-3 (pt 2-0)

MARCATORI: pt 7' Ranic, 45' Zlogar; st 7' Fioretti, 12' Knezevic, 14' Farinazzo, 22' Fioretti.

KRAS REPEN: Budicin, Fross, Castellano, Zlogar, Simeoni (st 23' Petracci), Cvijanovic, Capalbo (st 15' Gulic), Komel, Knezevic, Ranic (st 39' Bordon), Spetic; D'Agnolo, Maio, Bozic, Caselli. All. Arcaba.

LEGNAGO: Miletic, Fatale, Talin, Fonjock, Friggi, Tobanelli, Tresoldi (pt 37' Farinazzo), Ruffini, Rivi (st 31' Bernardes), Valente, Viviani (st 1' Fioretti); Cybulko, Zambrano, Acquadro, Longato, Ronconi, Dupi. All. Rossi.

ARBITRO: Filippo Bonassoli di Bergamo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE: al 24' st espulso per proteste l'allenatore del Legnago Rossi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, spopola sul web il nuovo grafico di un ricercatore di Trieste

  • Coronavirus, numeri choc alla casa di riposo La Primula: 39 su 40 positivi

  • Nuova ordinanza Fvg: confermato blocco fino a Pasquetta e obbligo di mascherine e guanti nei supermercati

  • Coronavirus, in Fvg cala il numero dei contagiati e cresce quello dei guariti

  • Coronavirus, Trieste tra le città più colpite del Nordest

Torna su
TriestePrima è in caricamento