Nuovi spogliatoi Allianz Dome, partiti i lavori per 450 mila euro

"La nuova struttura sarà completata nell'arco di tre-quattro mesi" così l'assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Trieste Elisa Lodi. Investimento di circa 450 mila euro. Ghiacci: "Speriamo si finisca prima dell'inizio del campionato"

Sono stati presentati e avviati ufficialmente oggi venerdì 26 luglio i lavori per i nuovi spogliatoi del PalaTrieste-Allianz Dome-Cesare Rubini di via Flavia, un intervento resosi necessario per rendere e mantenere ai massimi livelli nazionali l’impianto di Valmaura. Alla conferenza stampa sono intervenuti gli assessori comunali ai Lavori pubblici Elisa Lodi e allo Sport Giorgio Rossi, il general manager della Pallacanestro Trieste 2004 Mario Ghiacci, il direttore del Servizio Edilizia Sportiva del Comune Enrico Cortese, il progettista Eugenio Meli e i rappresentanti dell’impresa Cramer & figli che si è aggiudicata i lavori e che saranno portati a termine, secondo il Comune "in tre/quattro mesi, attraverso lotti funzionali".

Le parole dell'assessore ai Lavori Pubblici

“Oggi - ha spiegato Elisa Lodi - diamo l’avvio ai lavori di riqualificazione degli spogliatoi, un intervento importante che consentirà di dotare e mantenere l’impianto di Valmaura ai suoi massimi livelli di funzionalità ed efficienza, tra i primi in assoluto su base nazionale. Con un investimento di circa 450 mila euro il Comune di Trieste va così ad ammodernare la struttura intervenendo come necessario sugli spogliatoi della Pallacanestro Trieste e su quelli della squadra ospite. Con questo intervento si potrà così continuare ad ospitare e ad accogliere nel migliore dei modi tutte le partite del massimo campionato di basket”.

“Lo spogliatoio - ha aggiunto l’assessore Giorgio Rossi - ha sempre un valore importante, giusto e doveroso quindi intervenire con questi lavori che ci consentono di mantenere alto il livello di qualità di un palazzo dello sport che è tra i migliori impianti per il basket a livello nazionale”. Rossi ha confermato anche l’attenzione per le opere di miglioramento dell’illuminazione all’interno del palazzo dello sport". 

Ghiacci: "Speriamo i lavori finiscano in tempo"

Un grazie al Comune è stato espresso anche dal general manager Mario Ghiacci, che ha ribadito come il palazzo dello sport di Valmaura, pur con i suoi vent’anni di vita, resti tra "i tre miglior impianti per il basket a livello nazionale. Andiamo incontro ad un campionato che sarà importantissimo e confidiamo che i tempi e le modalità d’intervento adottate possano realizzarsi nel migliore dei modi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento