La Triestina vestirà la maglia di De Falco e Ascagni nei playoff

La società ha deciso di far rivivere i fasti del passato attraverso la riproposizione della storica "casacca" che portò alla celebre vittoria della serie C nel 1983. Le maglie disponibili anche per il pubblico da fine maggio

Il 2 giugno ricorre la festa della Repubblica italiana e sarà celebrata in tutta la penisola. A Trieste si giocherà la partita di ritorno del primo turno di playoff che vedrà la Triestina giocarsi l'accesso alla finale per la promozione in serie B.

Per regalare un'atmosfera particolarmente partecipata e per spingere il pubblico a rivivere i fasti di un tempo, la società ha pensato di far vestire all'undici di Massimo Pavanel una riproduzione della celebre casacca con cui l'Unione vinse la serie C nell'indimenticata stagione del 1982-1983. 

La maglia personalizzata a 70 euro

Non solo i vari Maracchi, Petrella e Granoche, ma tutto il pubblico potrà condividere l'emozione di indossare quella maglia. La società infatti ha ulteriormente pensato di renderle disponibili anche per chiunque volesse acquistarle. Le maglie saranno acquistabili, presso la sede societaria allo stadio Rocco, da fine maggio ma sono prenotabili già in questi giorni. Il prezzo oscilla tra i 60 e i 70 euro (a seconda che si chieda una personalizzazione con nome e numero oppure no). 

La società informa che la disponibilità è limitata. 

Potrebbe interessarti

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento